Concorso Agenzia Dogane: prove rinviate

E’ stata rinviata la comunicazione delle prove relative al Concorso Agenzia Dogane. A causa del Coronavirus questo bando ha già subìto notevoli slittamenti e adesso ecco un nuovo avviso di rinvio: le date e le sedi, anche decentrate, verranno comunicate il prossimo 24 febbraio. Fino a quella data, dunque, gli aspiranti candidati non potranno sapere come organizzarsi per partecipare ai due bandi in programma: quello dedicato ai diplomati e quello per i laureati.

Concorso Agenzia Dogane, qualche info

In attesa di conoscere la data delle prove, ricapitoliamo qualche informazione utile su questo concorso. Partendo dall’obiettivo, l’assunzione di 766 laureati (funzionari) e 460 diplomati (assistenti). Le prove per i laureati consisteranno in una prova preselettiva in caso di alto numero di partecipanti, due prove scritte e una prova orale. I diplomati invece dovranno sostenere una prova preselettiva in caso di alto numero di partecipanti, una o due prove scritte in relazione al profilo a concorso. E ancora, una prova orale o teorico-pratica, a seconda del profilo a concorso. La preselezione sarà unica per tutti i profili a concorso. Prevedrà un test di 70 minuti con 70 quesiti a risposta multipla per i laureati. Un test di 50 minuti con 50 quesiti a risposta multipla invece per i diplomati.

Concorso Agenzia Dogane, come prepararsi

Vi avevamo già dato qualche dritta su come prepararvi alla prova preselettiva che è di sicuro la più importante. Chi sbaglia quella, infatti, non potrà accedere ai bandi veri e proprio. La prova preselettiva sarà inserita con l’obiettivo di effettuare una prima scrematura qualora i candidati al concorso pubblico siano (come altamente probabile) un numero elevato.

Annunci Correlati

Menu