Concorso al Comune di Milano per 17 collaboratori servizi tecnici

Candidature entro e non oltre il prossimo 31 marzo 2023

Un interessante concorso al Comune di Milano per 17 collaboratori servizi tecnici: attraverso questa selezione si garantirà l’assunzione a tempo indeterminato di idraulici, fabbri saldatori, elettricisti, controller del verde e autisti patente C. Davvero una buona possibilità, dunque, per tutti coloro che sono alla ricerca di un lavoro in Lombardia.

Assegnazione dei posti

Come detto, saranno 17 i posti da assegnare seguendo il seguente criterio:

  •  2 ambito di attività: idraulico
  • 2 ambito di attività: fabbro saldatore
  • 3 ambito di attività: elettricista
  • 5 ambito di attività: controller del verde
  • 5 ambito di attività: autista patente C

Requisiti

Numerosi sono i requisiti di cui occorre essere in possesso per poter partecipare al concorso al Comune di Milano:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea oppure di altre categorie previste dal bando, con relativi requisiti
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore al limite ordinamentale di età per la permanenza in servizio che è, attualmente, di 65 anni
  • godimento dei diritti civili e politici
  • non avere riportato condanne penali, passate in giudicato, per i reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici
  • inclusione nell’elettorato politico attivo
  • non essere stati destituiti o licenziati dal Comune di Milano, salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva, secondo la normativa vigente
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale

Altri requisiti

  • non avere limitazioni fisiche allo svolgimento delle attività e delle mansioni previste dal ruolo
  • per i candidati di sesso maschile: avere una regolare posizione nei riguardi degli obblighi militari di leva. I cittadini non italiani devono avere una posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva previsto dagli ordinamenti del Paese di appartenenza
  • essere in possesso della patente di guida, in corso di validità, di categoria B (per gli ambiti di attività controller del verde, fabbro, elettricista e idraulico) o di categoria C (per l’ambito di attività Autista patente C)
  • titolo di studio: diploma di qualifica professionale con specifico indirizzo a seconda del profilo professionale oppure licenza media o titolo di studio superiore insieme a comprovata esperienza lavorativa non inferiore ai 2 anni. Tutti i dettagli in merito ai diplomi di qualifica professionale richiesti sono specificati nell’Allegato 1), parte integrante del bando, relativo a ciascun ambito di attività
LEGGI ANCHE  Concorsi 2024 in Puglia: i migliori da non perdere ad aprile e maggio

Riserve

Sul concorso in oggetto operano le seguenti riserve a favore dei volontari delle Forze Armate:

  • 1 posto per l’ambito di attività elettricista
  • 2 posti per l’ambito di attività controller del verde
  • 2 posti per l’ambito di attività autista patente C

Prove

A seconda di quanti iscritti al concorso ci saranno, potrebbe essere istituita una prova preselettiva. Dopodiché i candidati dovranno sostenere in tutti i casi una prova tecnico-pratica e una prova orale.

Come candidarsi

Ma come fare domanda per il concorso al Comune di Milano per 17 collaboratori servizi tecnici? Gli interessati dovranno accedere a questo link per selezionare il profilo di riferimento e inviare la candidatura entro e non oltre il prossimo 31 marzo. A questo link, invece, gli interessati potranno consultare il bando ufficiale del concorso.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Autore
Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.