Concorso al Comune di Napoli: ecco il bando

È possibile candidarsi fino all'8 settembre.

Finalmente il tanto atteso bando è stato pubblicato. Il Concorso è volto all’assunzione di personale di categoria C e D e di 55 dirigenti che verranno inquadrati presso il Comune di Napoli e la Città Metropolitana di Napoli.

La domanda potrà essere presentata a partire dal 10 agosto e la scadenza è prevista invece per l’8 settembre.

Vediamo nel dettaglio cosa dice il bando di concorso e come ci si può candidare.

Bando di concorso categoria C: 719 posti a tempo indeterminato e 43 posti a tempo determinato

Il bando riguardante la categoria C è volto al reclutamento di 719 persone a tempo pieno e indeterminato e di 43 persone a tempo pieno e determinato. A questo link è possibile scaricare il bando completo.

Il numero complessivo dei posti a concorso è pari a 762, suddivisi tra i seguenti profili professionali:

  • Istruttore amministrativo: 176 posti a tempo indeterminato
  • Istruttore comunicazione e/o informazione: 5 posti a tempo indeterminato
  • Istruttore cultura e promozione del territorio: 10 posti a tempo indeterminato
  • Istruttore informatico: 33 posti a tempo indeterminato, 3 a tempo determinato
  • Istruttore tecnico: 135 posti a tempo indeterminato, 5 a tempo determinato
  • Istruttore contabile: 100 posti a tempo indeterminato, 30 a tempo determinato
  • Maestra/o: 50 posti a tempo indeterminato
  • Agente di polizia: 210 posti a tempo indeterminato, 5 a tempo determinato

Titoli di studio richiesti per ciascun profilo:

  • Istruttore Amministrativo: diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado
  • Istruttore Comunicazione e/o Informazione: diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado
  • Istruttore Cultura e Promozione del Territorio: diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado
  • Istruttore Informatico: diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado di ragioniere programmatore, perito informatico, o altro diploma equivalente a indirizzo informatico
  • Istruttore Tecnico: diploma di istruzione Secondaria di secondo grado di geometra, perito edile, perito chimico, perito agrario o diploma di maturità rilasciato da Istituto tecnico industriale o da Istituto professionale per l’industria e l’artigianato, Diploma di Laurea in Architettura o Ingegneria o equipollente;
  • Istruttore Contabile: diploma di Istruzione Secondaria di secondo grado di ragioniere, perito commerciale, perito aziendale, analista contabile, operatore commerciale, Diploma di Laurea in Economia e Commercio o equipollente;
  • Maestre/i: diploma (D1) di abilitazione all’insegnamento nelle Scuole del grado preparatorio conseguito presso Scuole Magistrali, Diploma (D2) di Maturità Magistrale rilasciato da Istituti Magistrali al termine di un corso di studi ordinario quadriennale; Diploma (D3) equivalente rilasciato da Scuole Magistrali o Istituti Magistrali, Laurea (L1) in Scienze della Formazione Primaria indirizzo Scuola dell’Infanzia, Laurea (L2) in Scienze della Formazione Primaria a ciclo unico quinquennale.
  • Agente di polizia locale: Diploma di Istruzione secondaria di secondo grado.

Come candidarsi

La candidatura al concorso può avvenire solo per via telematica con SPID oppure con la carta d’identità
elettronica
collegandosi a questo indirizzo https://www.comune.napoli.it/bandi-di-concorso e compilando il modulo on line. Si ricorda che per partecipare è necessario avere una PEC a proprio nome.

Per partecipare bisogna effettuare il versamento della quota di partecipazione di 10,33 € tramite la piattaforma PartenoPay raggiungibile qui: https://partenopay.comune.napoli.it.

Le fasi del concorso

Il concorso si articolerà nelle seguenti fasi:

  1. un’eventuale prova preselettiva qualora il numero dei candidati ammessi al concorso sia superiore a 10 volte il numero delle unità di personale da selezionare
  2. una prova scritta a risposta multipla riservata a chi ha superato la prova preselettiva e riguardante le materie del profilo professionale specifico e le competenze digitali
  3. una prova orale che ha l’obiettivo di valutare la conoscenza delle materie specifiche del profilo concorsuale oggetto della candidatura e la conoscenza della lingua inglese

Solo per il profilo di agente di polizia locale è prevista anche una prova fisica.

La data della prova preselettiva sarà comunicata sul sito del Comune di Napoli, della Città Metropolitana e su http://riqualificazione.formez.it, almeno quindici 15 giorni prima del suo svolgimento.

Bando di concorso categoria D: 378 posti a tempo indeterminato e 199 posti a tempo determinato

Il bando per la categoria D prevede il reclutamento di 378 persone a tempo pieno e indeterminato e di 199 persone a tempo pieno e determinato.

Qui è possibile scaricare il bando completo.

Il numero dei posti sarà così suddiviso:

  • Istruttore direttivo amministrativo: 100 a tempo indeterminato, 69 determinato
  • Istruttore direttivo economico-finanziario: 40 a tempo indeterminato, 30 determinato
  • Istruttore direttivo tecnico: 87a tempo indeterminato, 24 determinato
  • Istruttore direttivo informatico: 25 a tempo indeterminato 6 determinato
  • Istruttore direttivo comunicazione e informazione: 10 a tempo indeterminato
  • Istruttore direttivo culturale: 20 a tempo indeterminato
  • Istruttore direttivo scolastico: 15 a tempo indeterminato
  • Assistente sociale: 20 a tempo indeterminato, 70 determinato
  • Istruttore direttivo agronomo: 8 a tempo indeterminato
  • Istruttore direttivo polizia locale: 53 a tempo indeterminato

Per partecipare a questo bando è richiesta la laurea. Nel bando è specificata la tipologia di laurea richiesta per ciascun profilo professionale.

Come candidarsi

Anche in questo caso la candidatura deve avvenire per via telematica con SPID o CIE. È necessario essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC). La candidatura avverrà attraverso l’indirizzo riportato sul sito internet istituzionale del Comune di Napoli (https://www.comune.napoli.it/bandi-di-concorso), compilando lo specifico modulo on line. È previsto il versamento della quota di partecipazione di 10,33 € tramite la piattaforma PartenoPay https://partenopay.comune.napoli.it.

Le fasi del concorso

Anche il concorso per la categoria D si articolerà in diverse fasi:

  1. un’eventuale prova preselettiva qualora il numero dei candidati ammessi al concorso sia superiore a 10 volte i posti disponibili. La prova preselettiva consiste in un test, da risolvere in un’ora, composto da 60 quesiti a risposta multipla, di cui 20 attitudinali e 40 diretti a verificare la conoscenza delle seguenti materie: diritto costituzionale, diritto amministrativo, disciplina del lavoro pubblico, diritto degli enti locali.
  2. una prova scritta a risposta multipla riguardante l’ambito disciplinare del profilo professionale specifico e le competenze digitali
  3. una prova orale che ha l’obiettivo di valutare la conoscenza delle materie specifiche del profilo concorsuale oggetto della candidatura e la conoscenza della lingua inglese

Solo per il profilo di agente di polizia locale è prevista anche una prova fisica.

La data della prova preselettiva sarà comunicata sul sito del Comune di Napoli, della Città Metropolitana e su http://riqualificazione.formez.it, almeno quindici 15 giorni prima del suo svolgimento.

Bando per dirigenti

Il bando per dirigenti prevede il reclutamento di 55 persone a tempo pieno e indeterminato che verranno inquadrate come dirigenti del Comune di Napoli.

A questo link è possibile visionare il bando.

Il numero dei posti a concorso è pari a 55, così suddivisi:

  • Area amministrativa: 24 posti
  • Area informatica: 2 posti
  • Area legale: 2 posti
  • Area tecnica: 24 posti
  • Area sicurezza e vigilanza: 2 posti
  • Area comunicazione: 1 posto

Per partecipare è richiesto il diploma di Laurea. Per ciascuna area, nel bando, viene specificato in quale disciplina.

Come candidarsi

La candidatura avviene per via telematica con SPID o CIE. È necessario essere in possesso di PEC. La candidatura avverrà attraverso l’indirizzo riportato sul sito internet istituzionale del Comune di Napoli (https://www.comune.napoli.it/bandi-di-concorso), compilando lo specifico modulo on line. È previsto il versamento della quota di partecipazione di 10,33 € tramite la piattaforma PartenoPay https://partenopay.comune.napoli.it.

Le fasi del concorso per dirigenti

Il concorso al Comune di Napoli per dirigenti si articola in 2 fasi:

  1. due prove selettive scritte, una a contenuto teorico e l’altra a contenuto pratico
  2. una prova selettiva orale

Le prove scritte hanno l’obiettivo di valutare il candidato sia sotto il profilo teorico sia
sotto quello operativo
. Per ciascuna area nel bando sono specificate le materie oggetto della prova.

La prova orale verterà sulle materie oggetto delle prove scritte e sulla conoscenza della lingua inglese.

Lorenzo Orlando
Lorenzo Orlando
PM, Content Editor, eterno studente. Leggo, guardo film, ascolto musica e faccio sport. Certe notti faccio pure finta di lavorare.

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui