Concorso ASL Puglia per 162 collaboratori amministrativi: riaperti i termini per fare domanda

Il Concorso ASL Puglia per l’assunzione di 162 collaboratori amministrativi a tempo indeterminato riapre i battenti. Al momento è possibile inviare nuovamente la domanda per la partecipazione. Ecco tutti i requisiti necessari e come candidarsi.

Concorso ASL Puglia per collaboratori amministrativi: i requisiti necessari

L’ASL Puglia è pronta ad assumere ben 162 collaboratori amministrativi a tempo indeterminato. Il concorso pubblico, già indetto lo scorso marzo, ha infatti riaperto i termini per fare domanda. Per partecipare è necessario essere in possesso dei requisiti generali e di alcuni requisiti specifici fra cui:

  • Diploma di Laurea (DL) del vecchio ordinamento in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche o equipollenti oppure Laurea Specialistica o Magistrale equiparate.
  • Laurea triennale conseguita ai sensi del vigente ordinamento (L-2, L-15, L-17, L-19, L-28, L-31).

Nel caso in cui il candidato avesse conseguito titoli di studio all’estero dovrà presentarli con apposito decreto di riconoscimento o di equiparazione. La selezione non prevede limiti di età e verrà effettuata attraverso quattro prove: una prima prova preselettiva, un esame scritto, una prova pratica e un colloquio finale.

Come candidarsi

La domanda di partecipazione deve essere inviata esclusivamente online, attraverso il portale ufficiale dell’ASL Puglia nella sezione relativa ai concorsi. Le candidature dovranno essere presentate entro il prossimo 31 dicembre.

Annunci Correlati

Menu