Concorso ASL Roma 1, previste 326 assunzioni

L’ASL di Roma 1 ha indetto un bando pubblico per l’assunzione di 326 Collaboratori Amministrativi Professionali – Cat. D, alcuni posti sono riservati ai Volontari delle FF.AA.
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 28 Giugno 2020.

Concorso ASL Roma 1, assegnazione posti

  • 204 posti ASL Roma 1;
  • 80 posti ASL Roma 2;
  • 16 posti Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini;
  • 4 posti IRCCS IFO Istituti Fisioterapici Ospitalieri;
  • 11 posti INMI Spallanzani;
  • 8 posti ARES 118;
  • 3 posti Policlinico Tor Vergata.

Requisiti

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • idoneità fisica alla mansione specifica;
  • godimento dei diritti politici;
  • Diploma di laurea (DL) in Giurisprudenza o in Economia e Commercio o in Scienze PoliticheSociologia o Diploma di laurea equipollente, ovvero Laurea Specialistica, conseguita ai sensi del DM 509/1999, ovvero Laurea Magistrale, conseguita ai sensi del DM 270/2004, equiparate ai Diplomi di laurea del vecchio ordinamento sopra indicati.
  • Laurea di Primo Livello (triennale) appartenente alle seguenti classi: Classe di laurea 2 ex DM 509/1999 o L-14 ex DM 270/2004 (Scienze dei Servizi Giuridici); Classe di laurea 15 ex DM 509/1999 o L-36 ex DM 270/2004 (Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali); Classe di laurea 17 ex DM 509/1999 o L-18 ex DM 270/2004 (Scienza dell’Economia e della Gestione Aziendale); Classe di laurea 19 ex DM 509/1999 o L-16 ex DM 270/2004 (Scienza dell’Amministrazione e dell’Organizzazione); Classe di laurea 28 ex DM 509/1999 o L-33 ex DM 270/2004 (Scienze Economiche); Classe di laurea 31 ex DM 509/1999 o L-14 ex DM 270/2004 (Scienze Giuridiche); Classe di laurea 36 ex DM 509/1999 o L-40 ex DM 270/2004 (Scienze Sociologiche).
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
  • inoltre non essere stati dispensati o destituiti dall’impiego presso pubbliche amministrazioni o interdetti da pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
  • assenza di condanne penali che impediscano l’assunzione presso le pubbliche amministrazioni.

Come candidarsi

Per prendere parte al concorso, i candidati dovranno presentare la domanda tramite procedura online cliccando quientro il 28 Giugno 2020.
Per tutti coloro interessati a partecipare al bando è importante sapere che, in seguito alla valutazione dei titoli, bisognerà sostenere tre prove d’esameuna scritta, una pratica ed una orale.

 

 

Annunci Correlati

Menu