Beni Culturali: 12 Borse lavoro dalla Provincia di Ancona

I crolli a Pompei, cominciati nel Novembre 2010, hanno innescato un dibattito non indifferente: in Italia siamo così abituati a vivere in mezzo all’arte, che sembra quasi non siamo più in grado di renderci conto del suo valore. Un po’ come se il crollo di un muro di centinaia e centinaia di anni fa a Pompei, non fosse poi così dissimile da quello di un muro qualunque nel centro città. C’è bisogno di giovani che siano in grado di ricostruire questo concetto di valore dei beni culturali che si sta progressivamente perdendo: per questo la Provincia di Ancona ha bandito 12 borse lavoro per la valorizzazione dei beni culturali.

La Provincia di Ancona offre 12 borse di lavoro, della durata di 12 mesi ciascuna, divise in diverse aree tematiche: 3 borse avranno come ambito di interesse i Teatri Storici Comunali, 3 borsisti si occuperanno invece di Musei, 1 borsa è rivolta ad Aree e Parchi Archeologici mentre le ultime 5 borse sono destinate a Biblioteche e Archivi. I borsisti si occuperanno prevalentemente della stesura di regolamenti e di inventari, del fund raising (per questo è richiesta un’esperienza pregressa e specifica nell’ambito di interesse), della didattica e della comunicazione, di controllo e monitoraggio della sicurezza, della gestione di corsi d’aggiornamento nonché di valorizzazione vera e propria dei beni culturali, tramite convegni e iniziative.

 

I requisiti per partecipare al concorso per l’assegnazione delle borse sono:

  • avere un’età inferiore ai 35 anni
  • essere disoccupati o inoccupati
  • non essere percettori di ammortizzatori sociali
  • avere un ISEE inferiore ai 25.000 euro annui
  • essere in possesso di diploma di laurea in Lettere e Filosofia o Conservazione dei beni culturali
  • avere esperienze o formazione specifica rispetto ai progetti
  • avere la residenza (o il domicilio) da almeno 6 mesi nel territorio della Provincia di Ancona

 

Per partecipare al concorso, è necessario inviare la domanda di partecipazione entro e non oltre il 7 Marzo 2012. Per maggiori informazioni, è possibile consultare il bando sul sito della Provincia di Ancona.

Annunci Correlati

Menu