Concorso Cattedra Sostegno 2023: nuovo bando in arrivo per laureati

Una notizia davvero lieta per tutti coloro che sono alla ricerca di un'occupazione in ambito scolastico

Concorso Cattedra Sostegno 2023: nuovo bando in arrivo per laureati. E’ stato di recente pubblicato un decreto che anticipa l’arrivo del Concorso a Cattedra per il Sostegno: una notizia davvero lieta dunque per tutti coloro che sono alla ricerca di un’occupazione in ambito scolastico. L’uscita del bando è prevista per l’anno nuovo: potranno partecipare solo candidati in possesso di specifica laurea.

Procedura e posti a concorso

Il concorso Cattedra Sostegno 2023 è mirato all’assegnazione di una cattedra sul sostegno. La procedura seguirà le seguenti fasi: immissione in graduatorie regionali, percorso di formazione e prova finale. I partecipanti verranno inseriti in una graduatoria regionale per ricevere contratti annuali sui posti vacanti e disponibili, residuati dalle ordinarie procedure di immissione in ruolo. Per ottenere l’immissione in ruolo, i candidati destinatari del contratto annuale svolgeranno poi uno specifico percorso di formazione e un periodo annuale di prova. Il periodo annuale di prova si concluderà con il superamento di una prova disciplinare finale che non comporterà l’attribuzione di un punteggio specifico. Sarà valutata da una commissione esterna all’istituzione scolastica di servizio.

Requisiti

Di quali requisiti occorre essere in possesso per poter prendere parte al nuovo bando che uscirà nel 2023? Potranno partecipare al concorso tutti i docenti in possesso dello specifico titolo di specializzazione sul sostegno nel relativo grado. La selezione sarà comunque aperta anche ai soggetti con titolo di specializzazione conseguito all’estero e riconosciuto dalla competente Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e a coloro in attesa di riconoscimento della specializzazione conseguita all’estero per l’insegnamento su posto di sostegno (con riserva).

Come fare domanda per il concorso scuola

Non essendo ancora uscito il bando, non si hanno certezze sulle modalità di invio della candidatura che dovrebbe però essere telematica. L’uscita del bando chiarirà ovviamente questo aspetto. Come detto l’uscita è prevista per il 2023, già nei primi mesi.

Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui