Concorso Comune di Vetralla per Autista di Scuolabus

Vetralla è un comune in provincia di Viterbo situato sul versante occidentale dei Monti Cimini, nelle vicinanze del cratere vulcanico che ha dato origine al lago di Vico.

Tra le attività economiche più tradizionali, diffuse e rinomate vi sono quelle artigianali, come l’arte della ceramica e della terracotta.

Il Palazzo comunale di Vetralla è un edificio molto interessante, situato a centro città ed edificato nel settecento con una caratteristica principale, che è quella del campanile a vela e dell’orologio centrale.

Concorso Comune Vetralla

Proprio il Comune ha indetto una selezione pubblica, per titoli, colloquio e prova pratica, per la formulazione di una
graduatoria per assunzioni a tempo determinato di personale nel profilo professionale “Autista di scuolabus” – categoria
B3. La graduatoria sarà utilizzata per assunzioni a tempo determinato sulla base di esigenze temporanee, anche per periodi brevi, e nei limiti imposti dalle leggi in materia.

Per l’ammissione alla selezione è previsto il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di altro Stato appartenente all’Unione Europea ;
  • patente di guida cat. D pubblica con carta di qualificazione del conducente CQC Persone;
  • ai sensi dell’art. 3 c.6 della L. 127/1997, non sussistono limiti di età per la partecipazione alla selezione;
  • godimento dei diritti civili e politici. Per i cittadini di altri Stati dell’Unione Europea e per i cittadini extracomunitari tale requisito dovrà essere posseduto nel paese di appartenenza;
  • non avere condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del
    rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione e di non essere stato destituito dall’impiego presso la P.A,;
  • Di essere fisicamente idoneo all’impiego ed alle mansioni proprie del profilo professionale oggetto di selezione.
  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale o diploma di qualificazione professionale
    attinente il profilo da rivestire di durata triennale, con indicazione dell’Istituto presso il quale è stato conseguito, della data e della votazione ottenuta.

Le prove di esame consistono in una prova pratica e una orale.

La prova pratica,: consiste nella verifica della capacità di utilizzo dei mezzi e/o delle attrezzature in uso per lo  svolgimento delle mansioni di lavoro, con materiali ed attrezzature forniti dal Comune e/o nel riconoscimento di cartellonistica/segnaletica stradale e/o nella conoscenza e utilizzo dei dispositivi di  protezione individuale (DPI).

La prova orale consisterà in un colloquio, anche motivazionale, che potrà riguardare:
– Cultura generale
– Nozioni di base relative all’ordinamento delle autonomie locali con particolare riferimento all’Ente Comune;
– Diritti e doveri dei dipendenti pubblici;
– Nuovo codice della strada – Titoli I, II, III, titolo V;
– Nozioni di carattere teorico-pratico inerenti il servizio da svolgere.

Il bando scade il 4 aprile 2019.

La domanda di ammissione alla procedura selettiva deve essere redatta secondo lo schema allegato al testo integrale dell’avviso. Il testo integrale dell’avviso di selezione con l’indicazione di tutti i requisiti e delle modalità di partecipazione alla procedura, nonché’ il fac simile della domanda di ammissione, sono pubblicati sul sito istituzionale del Comune.

Per ulteriori informazioni cliccare qui 

Annunci Correlati

Menu