Concorso dirigenti Ministero della Difesa, 15 posti a tempo indeterminato

Per candidarsi c'è tempo fino all'1 ottobre 2022

Il Ministero della Difesa ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 15 profili da assumere a tempo indeterminato come dirigenti del Ministero della difesa. Il personale verrà destinato ai propri uffici sul territorio nazionale: ecco tutto quello che c’è da sapere, i profili selezionati, i requisiti per l’invio della domanda e la procedura per partecipare al bando di concorso per dirigenti del Ministero della difesa.

I profili nel concorso per dirigenti del Ministero della Difesa

Il concorso indetto ha come obiettivo la selezione di 15 profili da assumere a tempo indeterminato, così ripartiti:

  • 13 unità di dirigente amministrativo;
  • 2 unità di dirigente tecnico.

Il 50 per centro dei posti messi a concorso per ciascun profilo (6 unità per dirigente amministrativo e 1 per dirigente tecnico), sono riservati al personale civile appartenente all’area terza del Ministero della difesa che abbia superato tutte le prove d’esame previste dal bando e in possesso dei requisiti.

I requisiti per partecipare

Per partecipare ed inviare la domanda è fondamentale possedere alcuni requisiti generali richiesti:

  • cittadinanza italiana;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • essere in una delle seguenti posizioni:
  1. essere dipendenti di ruolo delle pubbliche amministrazioni, muniti di laurea, che hanno compiuto almeno cinque anni di servizio o, se in possesso del dottorato di ricerca o del diploma di specializzazione (DS) conseguito presso le Scuole di specializzazione individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, di concerto con il Ministro dell’Universita’ e della ricerca, almeno tre anni di servizio, svolti in posizioni funzionali per l’accesso alle quali e’ richiesto il possesso del dottorato di ricerca o del diploma di laurea. Per i dipendenti delle amministrazioni statali che siano stati reclutati a seguito di corso-concorso, il periodo di servizio è ridotto a quattro anni;
  2. essere in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche non ricomprese nel campo di applicazione dell’art. 1, comma 2, del decreto legislativo n. 165/2001, muniti del diploma di laurea, che abbiano svolto per almeno due anni le funzioni dirigenziali; aver ricoperto incarichi dirigenziali o equiparati in amministrazioni pubbliche per un periodo non inferiore a cinque anni, purchè muniti del diploma di laurea;
  3. essere cittadini italiani che hanno svolto servizio continuativo per almeno quattro anni presso enti od organismi internazionali in posizioni funzionali apicali per l’accesso alle quali e’ richiesto il possesso del diploma di laurea;
  • idoneità fisica all’impiego. L’amministrazione ha la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori di concorso, in base alla normativa vigente;

Oltre ai requisiti generali, sono richiesti titoli di Laurea specifici per i due profili. Per il profilo di dirigente amministrativo è necessario possedere uno dei seguenti titoli di studio:

  • laurea magistrale (LM) in Giurisprudenza LMG 01; Archivista e biblioteconomia LM-5; Filologia moderna LM-14; Filologia, letterature e storia dell’antichita’ LM-15; Informazione e sistemi editoriali LM-19; Linguistica LM-39; Metodologie informatiche per le discipline umanistiche LM-43; Relazioni internazionali LM-52; Scienze dell’economia LM-56; Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicita’ LM-59; Scienze della politica LM-62; Scienze delle pubbliche amministrazioni LM-63; Scienze economico-aziendali LM-77; Scienze per la cooperazione allo sviluppo LM-81; Scienze statistiche LM-82; Studi europei LM-90; Tecniche e metodi per la società dell’informazione LM-91; Teorie della comunicazione LM-92; o titoli equiparati ai sensi della normativa vigente; diploma di laurea (DL) in Giurisprudenza, Scienze politiche, Economia e commercio, Scienze della comunicazione, Lettere, Statistica, o titoli equiparati ai sensi della normativa vigente;

Per il profilo di dirigente tecnico:

  • laurea magistrale (LM) in Ingegneria aerospaziale e astronautica LM-20; Ingegneria biomedica LM-21; Ingegneria chimica LM-22; Ingegneria civile LM-23; Ingegneria dei sistemi edilizi LM-24; Ingegneria dell’automazione LM-25; Ingegneria della sicurezza LM-26; Ingegneria delle telecomunicazioni LM-27; Ingegneria elettrica LM-28; Ingegneria elettronica LM-29; Ingegneria energetica e nucleare LM-30; Ingegneria gestionale LM-31; Ingegneria informatica LM-32; Ingegneria meccanica LM-33; Ingegneria navale LM-34; Ingegneria per l’ambiente e il territorio LM-35; o titoli equiparati secondo la normativa vigente, nonche’ il possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione; diploma di laurea (DL) in Ingegneria aerospaziale; Ingegneria biomedica; Ingegneria chimica; Ingegneria civile; Ingegneria edile; Ingegneria della sicurezza; Ingegneria delle telecomunicazioni; Ingegneria elettrica; Ingegneria elettronica; Ingegneria nucleare; Ingegneria gestionale; Ingegneria informatica; Ingegneria meccanica; Ingegneria navale; Ingegneria per l’ambiente e il territorio; o titoli equiparati secondo la normativa vigente, nonche’ il possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione.

Come inviare la domanda

Prima di inviare la domanda è bene leggere con attenzione il bando di concorso, collegandosi a questa pagina. Per candidarsi e partecipare al concorso c’è tempo fino alle ore 16.00 dell’1 ottobre 2022. Il candidato dovrà inviare la domanda di ammissione al concorso esclusivamente per via telematica, autenticandosi con SPID,CIE,CNS, eIDAS e compilando il format di candidatura sul portale «inPA» collegandosi a questa sezione. previa registrazione del candidato sullo stesso portale. Per la partecipazione al concorso il candidato deve essere in possesso anche di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui intestato.

Per restare sempre aggiornati sugli ultimi bandi pubblici pubblicati è necessario collegarsi a questa sezione.

Greta Esposito
Greta Esposito
Copywriter e web editor, ho la fortuna di fare della scrittura la mia professione. Non viaggio mai senza musica in cuffia e amo le maratone di film in bianco e nero. Di cosa non posso fare a meno? Della libertà di gestire il mio tempo per dedicarmi alle mie passioni.

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui