Concorso per 6 Infermieri Centro Oncologico Basilicata

Se vi dico infermiera, qual’è il primo personaggio che vi viene in mente? Se non siete nel settore e non vi viene in mente un vostro conoscente, probabilmente attingerete al vostro bagaglio di conoscenze dal mondo della letteratura, del cinema e dei telefilm.

Che il vostro modello venga da un medico in famiglia o da Scrubs poco importa, gli infermieri o le infermiere hanno sempre un ruolo fondamentale anche se non principale: salvano gli specializzandi da pessime figure o dall’ammazzare il paziente di turno, sono degli ottimi punti di riferimento per i medici quando hanno bisogno di un confronto e, non in ultimo, sono le figure più importanti per i pazienti e sanno trattare anche i caratteri più ostici. Sicuramente ci sono tanti stereotipi, come in ogni fiction che si rispetti, ma dipingono bene i tanti aspetti che caratterizzano questa tipologia di professionisti. Non è necessario però che siate dei super-infermieri per prendere parte al concorso pubblico bandito dal Centro Oncologico della Basilicata per 6 infermieri a tempo indeterminato.

 

Il concorso indetto dal Centro di Riferimento Oncologico della Basilicata ha come obiettivo l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 6 infermieri di categoria D. I candidati che risulteranno in possesso dei titoli necessari per partecipare al concorso, dovranno sottoporsi ad una prima prova preselettiva qualora i candidati superino il numero di 500. Alle prove d’esame vere e proprie prenderanno parte soltanto i primi 300 candidati in graduatoria che supereranno la prova preselettiva. Le prove a cui i candidati dovranno sottoporsi saranno una prova scritta, che consisterà in una relazione scritta o in quesiti a risposta multipla o sintetica, una prova pratica, consistente nell’esecuzione di tecniche specifiche, e una prova orale su argomenti attinenti alla qualificazione professionale richiesta.

 

Per partecipare al concorso, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o UE
  • idoneità fisica all’impiego
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo
  • non essere stato destituito da un pubblico impiego
  • non aver riportato condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici
  • essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva
  • diploma universitario da Infermiere o equipollente
  • iscrizione al corrispondente albo professionale

 

Per prendere parte al concorso, è necessario inviare la domanda di partecipazione entro e non oltre il 16 Dicembre 2013.

Lorenzo Orlando
Lorenzo Orlando
PM, Content Editor, eterno studente. Leggo, guardo film, ascolto musica e faccio sport. Certe notti faccio pure finta di lavorare.

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Se vi dico infermiera, qual'è il primo personaggio che vi viene in mente? Se non siete nel settore e non vi viene in mente un vostro conoscente, probabilmente attingerete al vostro bagaglio di conoscenze dal mondo della letteratura, del cinema e dei telefilm. Che il vostro modello venga da un medico in famiglia o da Scrubs poco importa, gli infermieri o le infermiere hanno sempre un ruolo fondamentale anche se non principale: salvano gli specializzandi da pessime figure o dall'ammazzare il paziente di turno, sono degli ottimi punti di riferimento per i medici quando hanno bisogno di un confronto e, non in ultimo, sono le figure più importanti per i pazienti e sanno trattare anche i caratteri più ostici. Sicuramente ci sono tanti stereotipi, come in ogni fiction che si rispetti, ma dipingono bene i tanti aspetti che caratterizzano questa tipologia di professionisti. Non è necessario però che siate dei super-infermieri per prendere parte al concorso pubblico bandito dal Centro Oncologico della Basilicata per 6 infermieri a tempo indeterminato.   Il concorso indetto dal Centro di Riferimento Oncologico della Basilicata ha come obiettivo l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 6 infermieri di categoria D. I candidati che risulteranno in possesso dei titoli necessari per partecipare al concorso, dovranno sottoporsi ad una prima prova preselettiva qualora i candidati superino il numero di 500. Alle prove d'esame vere e proprie prenderanno parte soltanto i primi 300 candidati in graduatoria che supereranno la prova preselettiva. Le prove a cui i candidati dovranno sottoporsi saranno una prova scritta, che consisterà in una relazione scritta o in quesiti a risposta multipla o sintetica, una prova pratica, consistente nell'esecuzione di tecniche specifiche, e una prova orale su argomenti attinenti alla qualificazione professionale richiesta.   Per partecipare al concorso, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:
  • cittadinanza italiana o UE
  • idoneità fisica all'impiego
  • non essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo
  • non essere stato destituito da un pubblico impiego
  • non aver riportato condanne che comportino l'interdizione dai pubblici uffici
  • essere in posizione regolare nei confronti dell'obbligo di leva
  • diploma universitario da Infermiere o equipollente
  • iscrizione al corrispondente albo professionale
  Per prendere parte al concorso, è necessario inviare la domanda di partecipazione entro e non oltre il 16 Dicembre 2013.