Concorso insegnanti religione cattolica: bando in arrivo

In arrivo un nuovo concorso pubblico per l’assunzione di insegnanti di religione cattolica. Ecco tutti i dettagli e i requisiti necessari.

Concorso insegnati religione cattolica: bando e requisiti

Il Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha appena sottoscritto un’intesa con il Presidente della CEI, Gualtiero Bassetti per l’assunzione di nuovi docenti di religione cattolica. Il bando di concorso dovrebbe arrivare nel 2021 e prevede soprattutto la stabilizzazione del personale precario. In particolare la selezione potrebbe portare all’assunzione di 6.000/7.000 docenti. Obiettivo del nuovo concorso è quello di coprire le posizioni che si renderanno vacanti e disponibili nel prossimo triennio.

Il bando prevede inoltre una riserva di posti per i docenti in possesso del riconoscimento di idoneità rilasciato dall’ordinario diocesano, che abbiano svolto almeno tre anni di servizio, anche non consecutivi, nelle Istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione. I vincitori del concorso saranno immessi in ruolo negli anni scolastici 2021/2022, 2022/2023, 2023/2024.

La selezione in programma nel 2021 arriva ben diciassette anni dopo la prima, e finora unica, procedura concorsuale bandita in attuazione della legge 186/03, che istituiva i ruoli per l’insegnamento della religione cattolica. In attesa del bando ufficiale, per maggiori informazioni sull’intesa raggiunta fra Miur e CEI è possibile consultare il sito ufficiale del Ministero della Pubblica Istruzione.

Annunci Correlati

Menu