Concorso Ispettorato del Lavoro 2020, bando per 264 Funzionari a tempo indeterminato

Il bando di concorso Ispettorato del Lavoro 2020,  vuole assumere 264 Funzionari amministrativi, giuridico-contenzioso da inserire nell’area funzionale III -F1 dei ruoli dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro.
Come per il nuovo concorso MiBACT, anche questo bando è stato indetto dalla Commissione per l’attuazione del progetto di riqualificazione delle pubbliche amministrazioni (RIPAM).

La data ultima per candidarsi è il 15 luglio.

Concorso Ispettorato del Lavoro 2020, requisiti

  • cittadinanza italiana, o cittadinanza straniera in linea con le condizioni di ammissione al concorso dei cittadini stranieri previste dal bando;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • possesso di un titolo di studio tra laurea triennale, diploma di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale;
  • idoneità fisica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;
  • assenza di condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • posizione regolare rispetto agli obblighi di leva.

Selezione

Di seguito elenchiamo le modalità di procedura concorsuale per l’espletamento delle prove:

  • eventuale preselezione, se il numero dei candidati è superiore a due volte il numero dei posti a bando;
  • prova scritta;
  • colloquio.

Come candidarsi

Gli interessati al Concorso dovranno presentare la domanda di partecipazione entro il 15 Luglio 2020, la richiesta dovrà essere presentata mediante il sistema pubblico di identità digitale (SPID), compilando l’apposito modulo online disponibile sul “Step-One 2019”.

Annunci Correlati

Menu