Concorso Ministero della Cultura: 35 incarichi esperti per PNRR

Il Ministero della Cultura ha appena indetto un nuovo concorso volto al conferimento di 35 incarichi per esperti che andranno a comporre la Segreteria Tecnica costituita presso la Soprintendenza Speciale per il PNRR. Ecco tutti i requisiti e come partecipare.

Concorso Ministero della Cultura: bando per 35 esperti

Il Ministero della Cultura ha pubblicato un nuovo concorso per il conferimento di 35 incarichi di lavoro autonomo ad esperti e professionisti dell’area tecnica. Il bando si rivolge in particolare a ingegneri, architetti, archeologi e avvocati. Nello specifico si richiedono:

  • 5 archeologi
  • 20 architetti
  • 6 ingegneri ( di cui 4 ambientali, un impiantista e uno strutturista)
  • 4 avvocati

Gli incarichi non potranno durare più di 36 mesi e prevedono una prestazione di 130 ore mensili. Per partecipare al bando bisognerà essere in possesso di alcuni dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • non aver compiuto, alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande, 65 anni di età;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di condanne penali e non essere destinatari di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  • non essere sottoposti a procedimenti penali;
  • non essere dipendenti pubblici, né intrattenere, alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande, rapporti di lavoro a qualunque titolo, anche autonomo, con il Ministero della Cultura;
  • aver ottenuto laurea vecchio ordinamento (DL) o laurea specialistica (LS) o laurea magistrale (LM) o titolo equipollente con votazione minima di 100 (cento) su 110 (centodieci), nelle discipline previste per ogni codice di candidatura;
  • aver ottenuto diploma di specializzazione o dottorato di ricerca o master universitario di secondo livello di durata biennale nelle discipline previste per ogni codice di candidatura di o, in alternativa, aver maturato almeno 20 anni di esperienza professionale in materie attinenti i requisiti richiesti, di cui almeno 5 in incarichi di collaborazione con la pubblica amministrazione, anche non continuativi, ma di durata singola non inferiore ad anni 1.

Come partecipare

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata tramite procedura telematica all’indirizzo di posta elettronica certificata candidaturesspnrr@pec.it. Il termine per la presentazione è il prossimo 6 agosto. Ulteriori novità e aggiornamenti sui concorsi pubblici sono disponibili a questa pagina.

Annunci Correlati

Menu