Concorso Ministero della Giustizia 2022 per mediatori culturali, psicologi e criminologi

Un importante concorso al Ministero della Giustizia per mediatori culturali, psicologi e criminologi da inserire presso gli Istituti Penitenziari rientranti nel territorio di competenza del Provveditorato Regionale A.P. per la regione Lombardia, relativamente alle Corti d’Appello di Milano e Brescia. Per fare domanda c’è tempo fino al 16 giugno. Gli interessati possono leggere di seguito per avere maggiori informazioni sulla selezione.

Requisiti

I requisiti generali, comuni a tutti i profili ricercati attraverso la selezione, sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di condanne penali o applicazioni di pena ai sensi dell’articolo 444 del Codice di Procedura Penale e non avere in corso procedimenti penali, né procedimenti per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione, né che risultino a proprio carico precedenti penali iscrivibili nel casellario giudiziale;
  • età superiore ad anni 25 ed inferiore ad anni 70;
  • non avere motivi di inconferibilità di incarichi da parte della pubbliche amministrazioni;
  • non essere iscritti nell’albo degli avvocati e procuratori legali, non fare parte di collegi giudicanti, non svolgere le funzioni di giudice di pace;
  • non essere legati da un rapporto di lavoro dipendente con il Ministero della Giustizia e non svolgere incarichi di qualsiasi natura presso gli Uffici giudiziari;
  • non essere nella condizione di lavoratore dipendente, pubblico o privato, in stato di quiescenza;
  • possesso di partita I.V.A.; qualora il professionista non ne sia ancora in possesso è necessaria una dichiarazione con cui si impegna all’apertura della stessa in caso di conferimento dell’incarico.

A questi si aggiungo i requisiti specifici, legati al profilo per il quale ci si candida, e che riguardano il titolo di studio da possedere per potersi candidare. Potrete consultare i requisiti specifici sul bando ufficiale.

Come si svolge la selezione

I candidati dovranno sostenere un colloquio presso la sede del Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria della Lombardia. Seguirà valutazione dei titoli.

Come iscriversi

Gli iscritti dovranno compilare l’apposito modello di domanda e inviare il tutto a prot.pr.milano@giustiziacert.it. Occorre essere in possesso di un indirizzo PEC, non si può inviare la domanda da una mail classica.

Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui