Concorso Ministero della Giustizia per 7 funzionari giudiziari

Nuovo concorso indetto dal Ministero della Giustizia. Il Ministero ha infatti indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessive 7 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato per il profilo professionale di funzionario giudiziario, da inquadrare nell’area funzionale terza, fascia economica F1, nei ruoli del Ministero della giustizia – Amministrazione giudiziaria, per l’impiego presso gli uffici giudiziari aventi sede nella Regione autonoma della Valle d’Aosta (Tribunale di Aosta e Procura della Repubblica presso il Tribunale di Aosta). La scadenza del bando è fissata per il giorno 5 Marzo 2020. Di seguito maggiori informazioni.

Concorso Ministero della Giustizia: requisiti di ammissione

Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o appartenente ad uno degli Stati membri dell’UE;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • idoneità fisica;
  • qualità morali e di condotta di cui all’art. 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
  • laurea triennale (L), diploma di laurea (DL), laurea specialistica (LS), laurea magistrale (LM), o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente e come riportato dettagliatamente nel bando
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione a causa di persistente insufficiente rendimento;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • infine, per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva.

Presentazione della domanda

Il candidato dovrà quindi inviare la domanda di ammissione al concorso, compilando il modulo che sarà tempestivamente pubblicato sul sito istituzionale del Ministero della Giustizia, esclusivamente a mezzo di raccomandata a.r. all’indirizzo Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria del personale e dei servizi – Direzione generale del personale e della formazione – Ufficio III concorsi e inquadramenti – via Arenula 70 – 00186 Roma.

Tutti gli interessati al concorso indetto dal Ministero della Giustizia possono inoltre leggere il bando completo pubblicato direttamente sulla Gazzetta Ufficiale.

Annunci Correlati

Menu