Concorso Ministero Giustizia DAP 2022: 203 posti per diplomati

Al via il bando di concorso DAP 2022 (Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria) che mette a disposizione ben 203 posti così distribuiti: 50 nel profilo professionale di Assistente Tecnico-Edile, 48 in quello di Assistente Tecnico-Elettronico, 50 posti nel profilo professionale di Assistente Tecnico-Elettrotecnico. E ancora, 49 posti nel profilo professionale di Assistente Tecnico-Meccanico, 6 posti nel profilo professionale di Assistente Tecnico-Agrario.

Requisiti

Per poter prendere parte alla selezione, i candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti.

  • cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di altro Stato membro dell’Unione europea
  • godimento dei diritti civili e politici
  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado specifico per ogni settore (consultate il bando ufficiale alla fine di questo articolo per maggiori informazioni)
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni di assistente tecnico
  • qualità morali e di condotta previste dall’articolo 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165

Le prove

Qualora i candidati al concorso fossero troppi, sarà fissata una prova selettiva. Le prove vere e proprie saranno una prova scritta e una orale. Quella scritta consisterà in una serie di domande a risposta multipla vertenti su materie specificate sul bando. L’orale riprenderà le materie dello scritto aggiungendone altre: anche in questo caso potrete consultare il bando a fine articolo per raccogliere tutte le info utili.

Come candidarsi

Per inoltrare la domanda, gli interessati a pendere parte al concorso DAP 2022 dovranno sfruttare l’apposita piattaforma messa a disposizione sul sito del Ministero della Giustizia. Come ormai per ogni selezione pubblica, anche per questa occorrerà essere in possesso di SPID. Per fare domanda c’è tempo fino al 28 aprile. Per maggiori dettagli, ecco il bando ufficiale del Concorso DAP 2022 per 203 posti.

Annunci Correlati

Menu