Concorso Ministero Istruzione per 304 funzionari

Al via il concorso al Ministero Istruzione per 304 funzionari: per candidarsi c’è tempo fino al 27 agosto 2021. Siete interessati a questa opportunità? Allora affrettatevi a inviare la vostra domanda per un bando che vedrà tantissima concorrenza. Di seguito, noi di CircuitoLavoro vi forniremo alcune importante informazioni. Per restare sempre aggiornati sui concorsi, poi, seguite questa sezione e avrete sempre informazioni fresche e dettagliate.

Concorso al Ministero Istruzione: inquadramento

Coloro che vinceranno il concorso saranno assunti con contratto a tempo indeterminato, da inquadrare nell’Area funzionale III, posizione economica F1. I posti da assegnare riguardano diversi profili:

  • amministrativo-giuridico-contabile
  • socio-organizzativo-gestionale
  • per la comunicazione e per l’informazione
  • funzionario informatico-statistico

Per ogni profilo saranno richiesti requisiti diversi per quanto riguarda il titolo di studio e che saranno tutti consultabili sui bandi relativi che vi andremo a elencare nel corso di questo articolo.

Requisiti generali

Detto dei requisiti specifici legati al titolo di studio, che potrete consultare sul bando, ecco quelli generali comuni a ogni profilo richiesto e che risultano determinanti per la partecipazione:

  • cittadinanza italiana o UE oppure cittadinanza di uno Stato diverso da quelli appartenenti all’Unione europea
  • età non inferiore a 18 anni
  • godimento dei diritti civili e politici
  • idoneità allo svolgimento delle mansioni relative al posto da ricoprire
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva
  • diploma di Laurea (oppure Laurea oppure Laurea Specialistica (oppure Laurea Magistrale, rilasciati da Università statali e non statali accreditate dal Ministero dell’Università e della Ricerca in base al profilo scelto

Come candidarsi

Se siete interessati ecco che potrete inviare la domanda entro le ore 18 del 27 agosto prossimo utilizzando la piattaforma ufficiale dedicata al concorso. Cliccate sul pulsante “Gestisci la domanda” e seguite le indicazioni. Sul bando ufficiale, inoltre, potrete trovare tutte le info dettagliate sulle prove, i requisiti e la commissione. Consultatelo quindi per avere le idee più chiare.

Annunci Correlati

Menu