Concorso Università di Napoli per 10 Amministrativi

Buone notizie per tutti coloro che erano in attesa di concorsi pubblici nell’area della contabilità amministrativa a tempo indeterminato. L’Università di Napoli ha infatti pubblicato un bando che potrebbe garantire uno scatto di carriera a chi è già un dipendente pubblico, oppure ad altri candidati di accedere a rapporti di lavoro nella pubblica amministrazione. Il bando prevede 10 posti di categoria D e scadrà il prossimo 17 luglio.

L’Università di Napoli “Federico II” è il principale ateneo della città di Napoli ed è uno dei principali in tutta Italia. Viene considerata come la più antica università laica e statale del mondo, fondata dall’imperatore del Sacro Romano Impero Federico II di Svevia nel 1224 e non da una corporazione di intellettuali o di studenti. Inizialmente gli studi dell’Università di Napoli erano indirizzato verso il diritto, le arti liberali, la medicina e la teologia. Attualmente ospita invece le facoltà di agricoltura, architettura, biotecnologia, economia, ingegneria, legge, lingue, matematica, medicina, farmacia, scienze politiche, sociologia e veterinaria. L’attuale rettore dell’Università di Napoli “Federico II” è Gaetano Manfredi.

L’ultimo bando pubblicato dall’Università di Napoli prevede un concorso per esami per l’assunzione di 10 posti nell’area amministrativa e gestionale, categoria D e posizione economica D1, per coprire tutte le esigenze di ripartizione bilancio, finanza e sviluppo. Dei 10 posti per amministrativi messi a concorso, 3 posti sono riservati al personale tecnico-amministrativo già in servizio presso l’Università di Napoli nella categoria C, mentre altri 2 posti sono riservati alle categorie inerenti al decreto legislativo 66/2010. Il concorso prevede poi il possesso dei seguenti requisiti generali e specifici:

  • Cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’Unione Europea;
  • Età non inferiore ad anni 18;
  • Godimento dei diritti politici;
  • Idoneità fisica all’impiego;
  • Non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • Possesso del diploma di laurea di vecchio ordinamento, laurea specialistica oppure laurea magistrale, in economica e commercio, in ingegneria gestionale o in scienze politiche;
  • Per i posti riservati, è necessario prestare servizio presso l’Università di Napoli con rapporto di lavoro a tempo indeterminato ed essere inquadrati nella categoria C del CCNL comparto università.

La commissione esaminatrice provvederà all’eventuale prova preselettiva e allo svolgimento della prova scritta, che verterà sulla contabilità economico-patrimoniale, sulla redazione di bilanci di ragioneria pubblica, sulla redazione di piani, programmi e budget pluriennali, reporting direzionale e gestione tesoreria unica per le pubbliche amministrazioni. La prova orale verterà sugli stessi argomenti, oltre alla legislazione universitaria, alla verifica della lingua inglese e dell’utilizzo delle applicazioni informatiche più diffuse.

Per partecipare al concorso, scaricate il testo integrale del bando e gli allegati. La domanda di partecipazione dovrà essere presentata unicamente tramite procedura telematica, entro il prossimo 17 Luglio 2014, attraverso l’apposito portale dell’Università di Napoli. I candidati dovranno inoltre effettuare il versamento della tassa concorsuale di 10,33 euro, entro il termine ultimo di presentazione della domanda.

Annunci Correlati

Menu