Concorso Notaio 2023: 400 posti disponibili

Il Ministero della Giustizia ha pubblicato il bando per il Concorso di Notaio 2023 destinato all’assunzione di 400 persone in tutta Italia: come candidarsi.

Il Ministero della Giustizia ha indetto ufficialmente il concorso di Notaio 2023 destinato a coprire 400 posti di lavoro su tutto il territorio nazionale.

Il tempo per presentare la domanda di ammissione alla selezione pubblica scade il 9 febbraio 2023. Sarà possibile inoltrare la candidatura dal 10 gennaio 2023.

Di seguito, riportiamo tutte le informazioni utili sul nuovo concorso di Notaio 2023 e sulle modalità di candidatura.

Bando Concorso Notaio 2023

Gli interessati a partecipare alla selezione pubblica per 400 posti di Notaio nel 2023, sono invitati a consultare attentamente il Bando pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale o sul sito web del Ministero della Giustizia, accedendo a questa sezione.

Requisiti richiesti

I candidati al concorso di notaio 2023 dovranno dimostrare di essere in possesso dei requisiti stabiliti dall’articolo 5 della legge 16 febbraio 1913, n. 89, e successive modificazioni, di seguito riassunti:

  • essere cittadini italiani o di un altro Stato membro dell’Unione europea ed aver compiuto 21 anni;
  • essere di moralità e di condotta sotto ogni rapporto incensurate;
  • non aver subito condanna per un reato non colposo punito con pena non inferiore nel minimo a 6 mesi, ancorché sia stata inflitta una pena di durata minore;
  • possesso della laurea in giurisprudenza o della laurea specialistica o magistrale in giurisprudenza date o confermate da una università italiana o di titolo riconosciuto equipollente;
  • avere ottenuto l’iscrizione fra i praticanti presso un Consiglio notarile ed aver fatto la pratica per 18 mesi, di cui almeno per un anno continuativamente dopo la laurea;

Iter selettivo Concorso notaio 2023

La procedura selettiva del concorso di Notaio 2023 prevede 6 prove d’esame: 3 prove scritte riguardanti un atto di ultima volontà e due atti tra vivi, di cui uno di diritto commerciale e 3 prove orali suddivise nei seguenti gruppi di materie:

  • diritto civile, commerciale e volontaria giurisdizione, con particolare riguardo agli istituti giuridici in rapporto ai quali si esplica l’ufficio di notaio;
  • disposizioni sull’ordinamento del notariato e degli archivi notarili;
  • disposizioni concernenti i tributi sugli affari.

Graduatoria

Sulla base del punteggio accumulato da ciascun candidato sarà formata la graduatoria generale dei vincitori del concorso e degli altri concorrenti dichiarati idonei.

Entro 15 giorni dalla pubblicazione della graduatoria e dell’elenco delle sedi, i vincitori del concorso potranno far pervenire al Ministero della giustizia una dichiarazione nella quale si specifica la destinazione di preferenza.

Domanda di ammissione

La domanda di partecipazione al concorso per Notai 2023 dovrà essere inoltrata o spedita tramite raccomanda AR al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale competente in relazione al luogo di residenza dell’aspirante, dopo aver compilato la domanda telematica, entro il 9 febbraio 2023.

La domanda di partecipazione via web al concorso dovrà essere redatta compilando l’apposito form, a partire dal 10 gennaio 2023.

I candidati dovranno effettuare il versamento online tramite PagoPA di un unico pagamento di €117,13. Solo dopo il pagamento sarà possibile completare la compilazione della domanda.

Per conoscere anche altri concorsi attivi in tutta il territorio nazione, puoi consultare la nostra sezione dedicata ai concorsi pubblici.

Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.

Concorsi pubblici

Annunci di lavoro

Banner telegram CIL 400x300
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui