Concorso per 5 operatori tecnici a Pavia

Concorso per 5 operatori tecnici a PaviaPer mantenere stabile e costante la copertura assistenziale sul territorio di competenza, soprattutto nei servizi di emergenza e di urgenza, le strutture sanitarie hanno bisogno di un elevato numero di soccorritori.

Il concorso pubblico di cui vi parliamo oggi riguarda proprio l’assunzione di 5 operatori tecnici specializzati nel ruolo di soccorritori per il Policlinico San Matteo di Pavia.

Il Policlinico San Matteo è un istituto di ricovero di Pavia, tra i più importanti d’Europa. Nato nel 1496, il Policlinico San Matteo può vantare una lunga storia di sperimentazione clinica e attività assistenziali, fino alla trasformazione in Ospedale Clinico convenzionato con l’Università di Pavia, avvenuto nel 1927. La Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo è stata costituita nel 2006 con decreto del Ministero della Salute; offre prestazioni di ricovero e di cura di alta specialità, laboratori di biomedica nazionale e collaborazioni scientifiche internazionali.

 

 

Il nuovo bando pubblicato dal Policlinico San Matteo prevede l’assunzione di 5 operatori tecnici specializzati, categoria C, da assegnare al Soreu (sala operativa regionale di emergenza e urgenza) oltre che all’attività di soccorritore per le aree di Pavia, Cremona, Mantova e Lodi. Per partecipare al concorso è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Età superiore ai 18 anni;
  • Cittadinanza italiana o di un paese membro dell’Unione Europea;
  • Idoneità fisica all’impiego, da accertarsi tramite visita medica;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva;
  • Diploma di istruzione secondaria di primo grado o assolvimento dell’obbligo scolastico;
  • Almeno cinque anni di esperienza professionale nel corrispondente profilo di Bs nelle Aziende o Enti del Servizio Sanitario Nazionale, o profilo equipollente in altre pubbliche amministrazioni o imprese private;
  • Possesso della certificazione di Soccorritore rilasciato dalla Regione Lombardia, o in altre Regioni abilitanti, da cui si evinca la frequenza a percorso formativo analogo;
  • Possesso di certificazione abilitante all’uso del DAE della Regione Lombardia;
  • Possesso della patente di guida B.

La commissione esaminatrice del Policlinico San Matteo prenderà in esame le domande di partecipazione pervenute, valutando gli eventuali titoli di merito o le riserve di posti. Saranno positivamente valutati i titoli accademici, le pubblicazioni e il curriculum formativo; la procedura concorsuale prevede inoltre una prova scritta su un argomento inerente alla professione da svolgere, una prova pratica per lo svolgimento di atti legati al ruolo da ricoprire e una prova orale su elementi di informatica e sulla conoscenza di una lingua straniera tra inglese, francese e spagnolo. Al termine delle prove verrà pubblicata la graduatoria finale, e i primi cinque candidati verranno assunti dal Policlinico San Matteo per tutte le necessità del Soreu.

 

Scaricate il testo integrale del bando e il modulo di autocertificazione. Preparate tutta la documentazione necessaria e inviatela entro il 17 ottobre 2013 all’ufficio protocollo della Fondazione IRCSS Policlinico San Matteo. La domanda di partecipazione può essere inviata anche tramite posta elettronica certificata, oltre ai canali tradizionali.

Annunci Correlati

Menu