Concorso per 10 operatori socio-sanitari a Modena

Le persone affette da disabilità psico-fisica hanno bisogno di assistenze particolari, e spesso c’è la necessità di un sostegno da parte degli istituti o delle strutture sanitarie pubbliche, poiché le famiglie da sole non possono bastare.

Charitas è un istituto di Modena specializzato nel sostegno alle persone affette da disabilità, e ha pubblicato un bando di concorso per 10 operatori socio-sanitari per servizi di riabilitazione.

Charitas Asp è un istituto di Modena che offre servizi di assistenza alle persone con disabilità psico-fisica, occupandosi dell’intera gamma dei bisogni dei disabili, di tipo assistenziale, sanitario, psicologico e spirituale.

L’istituto Charitas è nato nel 1954 grazie al contributo di cittadini e istituzioni modenesi, oltre alla dote personale del Monsignor Ermanno Gerosa, direttore dell’istituto Tommaso Pellegrini per sordomuti. A partire dal 2008 Charitas è un’azienda di servizi alla persona (ASP) in linea con le normative nazionali e regionali, convenzionata con l’ASL di Modena, con l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, l’Azienda Policlinico di Modena e la Caritas diocesiana.

L’ultimo bando pubblicato dalla Charitas Asp riguarda la selezione di 10 operatori socio-sanitari per servizi di assistenza socio-riabilitativa. Il contratto di lavoro prevede la categoria economica B3 come trattamento economico. Per partecipare alla selezione è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana oppure di un paese membro dell’Unione Europea;
  • Conoscenza adeguata della lingua italiana;
  • Iscrizione nelle liste elettorali e godimento dei diritti civili e politici;
  • Idoneità fisica all’impiego, da verificare tramite visita medica;
  • Aver adempiuto agli obblighi di legge previsti per il reclutamento militare;
  • Inesistenza di provvedimenti di licenziamento, destituzione o dispensa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • Insussistenza di condanne penali, procedimenti penali in corso, misure di sicurezza e prevenzione;
  • Possesso della licenza di scuola dell’obbligo;
  • Attestato di qualifica professionale di Operatore Socio Sanitario (OSS) rilasciato in seguito a partecipazioni a corsi di formazione promossi dalla Regione Emilia Romagna, o titolo equivalente;
  • Patente di guida di categoria B e disponibilità alla guida di automezzi attrezzati per disabili.

La commissione giudicatrice della Charitas provvederà a valutare le domande pervenute dai candidati e ad effettuare tutta la procedura concorsuale. Il concorso prevede una prova scritta a contenuto teorico, una prova scritta a contenuto pratico, una prova orale a valenza attitudinale. Al termine della procedura, indicativamente entro la fine del mese di novembre, la commissione provvederà a stipulare la graduatoria finale di merito, e i primi dieci candidati saranno assunti in qualità di operatori socio-sanitari dalla Charitas Asp di Modena.

Scaricate il testo integrale del bando e la domanda di partecipazione. Tutta la documentazione necessaria dovrà pervenire entro il 5 Ottobre 2013, assieme alla copia dell’attestato di OSS, la copia di un documento d’identità in corso di validità, il curriculum professionale del candidato e la ricevuta di versamento della tassa concorsuale di 7,00 €

Annunci Correlati

Menu