Concorso per 6 amministrativi in Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia nuove opportunità di lavoro. La Regione ha bandito un concorso per specialisti amministrativi economici. La selezione è rivolta a laureati e prevede la copertura di 6 posti di lavoro – categoria D – posizione economica D1, a tempo indeterminato e pieno. E’possibile candidarsi entro il 25 Ottobre 2021. Nell’articolo tutte le informazioni per partecipare.

Requisiti

I candidati per il concorso in Friuli Venezia Giulia per specialisti amministrativi economici devono possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella prevista dall’ordinamento per il collocamento d’ufficio in quiescenza;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • assenza provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o di licenziamento per giusta causa o per giustificato motivo soggettivo da una pubblica amministrazione, oppure di decadenza da un impiego pubblico per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, o non essere stati collocati a riposo, nonché non aver usufruito del collocamento a riposo;
  • idoneità fisica;
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • assenza di condanne penali per reati che impediscono la costituzione del rapporto di impiego con una pubblica amministrazione.

Requisiti specifici

Sono necessari, inoltre, dei requisiti particolari:

  • diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, scienze dell’amministrazione, economia e commercio, sociologia, psicologia, pedagogia, scienze dell’educazione, scienze della formazione primaria, conservazione dei beni culturali, servizio sociale, filosofia, lettere, scienze della comunicazione, conseguite secondo l’ordinamento universitario anteriore alla riforma di cui al DM 509/1999, oppure una delle lauree specialistiche o magistrali equiparate, secondo la tabella allegata al Decreto Interministeriale 9 luglio 2009;
  • lauree universitarie (di durata triennale) in una delle seguenti classi: 2/L-14 (scienze dei servizi giuridici), 5/L-10 (lettere), 6 (scienze del servizio sociale)/L-39 (servizio sociale), 13 (scienze dei beni culturali)/L-1 (beni culturali),14/L-20 (scienze della comunicazione), 15/L-36 (scienze politiche e delle relazioni internazionali), 17/L-18 (scienze dell’economia e della gestione aziendale), 18/L-19 (scienze dell’educazione e della formazione), 19 (scienze dell’amministrazione)/L-16 (scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione), 28/L-33 (scienze economiche), 29/L-5 (filosofia), 31 (scienze giuridiche)/L-14 (scienze dei servizi giuridici), 34/L-24 (scienze e tecniche psicologiche), 36 (scienze sociologiche)/L-40 (sociologia).

Si segnala, infine, che il 50% dei posti messi a concorso è riservato prioritariamente ai dipendenti regionali a tempo indeterminato collocati nella categoria immediatamente inferiore a quella dei posti messi a concorso. Inoltre, si rende noto che 30% dei posti messi a concorso è riservato prioritariamente a favore dei volontari delle Forze Armate.

Bando e selezione

La procedura selettiva del concorso pubblico si basa sulla valutazione dei titoli e sul risultato delle due prove d’esame: una scritta e una orale, vertenti sulle materie riportate nel bando.

Domanda di ammissione

Per partecipare al concorso è necessario inoltrare la domanda di partecipazione  entro le ore 12.00 del giorno 25 Ottobre 2021 esclusivamente per via telematica alla pagina del sito della Regione Friuli Venezia Giulia www.regione.fvg.it.

Una volta individuato il bando di proprio interesse, si deve aprire la scheda dettaglio in riferimento. Successivamente è necessario cliccare sul link per la compilazione della domanda, accessibile tramite SPID o CNS (carta nazionale dei servizi) o CRS (carta regionale dei servizi) e la maggior parte delle firme digitali.

Si rende noto che solo per coloro che sono impossibilitati ad acquisire/attivare SPID/CNS/CRS, la domanda può essere compilata online, stampata, sottoscritta con firma autografa, scansionata in formato PDF ed inviata, insieme alla fotocopia leggibile di un valido documento d’identità in corso di validità, per via telematica, con accesso di tipo semplice dal sito ufficiale della Regione, sezione concorsi, tramite il percorso sopra descritto.

Alla domanda sarà necessario inoltre allegare un curriculum formativo e professionale, datato e sottoscritto, preferibilmente in formato europeo.

Ammissione e comunicazioni

L’ammissione e l’esclusione dei candidati dalle prove d’esame verranno rese note mediante pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione, o con lettera raccomandata con avviso di ricevimento o PEC. Si segnala che gli interessati al concorso sprovvisti di PEC possono attivarla in soli 30 minuti tramite il servizio di attivazione PEC. I diari delle prove d’esame e la graduatoria finale saranno pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia.

Annunci Correlati

Menu