Concorso per 342 carabinieri in ferma quadriennale

Per entrare a far parte dei ranghi di un’Arma così antica e importante come quella dei Carabinieri, oltre agli arruolamenti in ferma permanente, sono disponibili una serie di concorsi per gli arruolamenti in ferma prefissata.

Il bando di cui vi parliamo oggi mira al reclutamento di 342 allievi in ferma quadriennale, con scadenza il 13 febbraio.

L’Arma dei Carabinieri è una delle forze armate italiane, che opera sotto le dipendenze del Ministero della Difesa, pur godendo di una collocazione autonoma rispetto alle altre tre forze armate. Si tratta di un corpo militare di antica origine, ideato nel 1814 da Vittorio Emanuele I di Savoia per imitare le gendarmerie francesi. I carabinieri furono chiamati così per via della tipica arma, la carabina, utilizzata per gran parte della loro storia. Divennero una vera e propria “Arma” nel 1861, aggiungendosi alle divisioni principali dell’Esercito Regio. L’attuale comandante è il generale Leonardo Gallitelli.

 

Il concorso pubblicato dall’Arma dei Carabinieri mira al reclutamento di 342 allievi in ferma quadriennale, con riserve a favore dei volontari delle Forze Armate in ferma prefissata oppure in congedo. Per partecipare al concorso, è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Trovarsi in stato di ferma prefissata di un anno raffermati, oppure in congedo dopo aver concluso la ferma minima di un anno delle Forze Armate italiane;
  • Possesso dell’attestato di bilinguismo, italiano e tedesco, riferito a livello non inferiore al diploma di istituto di istruzione secondaria di primo grado;
  • Cittadinanza italiana;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non aver superato il trentesimo anno di età;
  • Avere il consenso di chi esercita la potestà, se minori;
  • Possesso del diploma di istituto di istruzione secondaria di primo grado;
  • Non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione o da precedente arruolamento nelle Forze Armate;
  • Aver tenuto condotta incensurabile e non essere stati condannati per delitti non colposi;
  • Non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • Possesso dell’idoneità psicofisica e attitudinale;
  • Non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato. 

 

Il concorso per l’arruolamento nell’Arma dei Carabinieri si svolgerà per titoli ed esami. All’interno del totale dei posti a concorsi è prevista una riserva di 66 posti per i volontari delle Forze Armate in ferma prefissata di un anno e di 11 posti per i concorrenti in possesso dell’attestato di bilinguismo. La procedura concorsuale prevede il superamento di una prova di selezione a carattere culturale e logico-deduttivo, prove di efficienza fisica, accertamenti sanitari per il riconoscimento dell’idoneità psicofisica, accertamenti attitudinali e valutazione dei titoli posseduti dai candidati.

 

Scaricate il testo integrale del bando dall’apposito link e caricate tutta la modulistica richiesta all’interno del portale web, seguendo le istruzioni per apporre la firma digitale. Le domande devono essere inviate entro il 13 febbraio 2014.

Annunci Correlati

Menu