Concorso per il reclutamento di 1410 Allievi Finanzieri

Le domande di partecipazione potranno essere inviate entro il 2 gennaio 2023

È indetto, per l’anno 2022, un pubblico concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di 1410 allievi finanzieri.

È indetto, per l’anno 2022, un pubblico concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di 1410 allievi finanzieri così ripartiti:

a) n. 1170 del contingente ordinario di cui:
(1) n. 693 riservati ai volontari in ferma prefissata delle Forze armate;
(2) n. 477 destinati agli altri cittadini italiani secondo la seguente suddivisione:
(a) n. 180 da avviare al conseguimento della specializzazione “Anti Terrorismo e Pronto Impiego (A.T.P.I.)”;
(b) n. 297 non specializzati;
b) n. 240 del contingente di mare di cui:
(1) n. 168 riservati ai volontari in ferma prefissata delle Forze armate ripartiti come segue:
(a) n. 56 da avviare al conseguimento della specializzazione “Nocchiere”;
(b) n. 84 da avviare al conseguimento della specializzazione “Motorista navale”;
(c) n. 28 da avviare al conseguimento della specializzazione “Operatore di sistema”;
(2) n. 72 destinati agli altri cittadini italiani ripartiti come segue:
(a) n. 24 da avviare al conseguimento della specializzazione “Nocchiere”;
(b) n. 36 da avviare al conseguimento della specializzazione “Motorista navale”;
(c) n. 12 da avviare al conseguimento della specializzazione “Operatore di sistema”.

È consentita la partecipazione al concorso per uno solo dei contingenti/specializzazioni e delle categorie di posti.

Requisiti per accedere al concorso

Possono partecipare al concorso i cittadini italiani che:

  • abbiano, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione compiuto il 18° anno e non abbiano superato il giorno di compimento del:
    • 26° anno di età se concorrenti per i posti riservati ai volontari delle Forze armate;
    • 24° anno di età se concorrenti per i posti destinati agli altri cittadini italiani. Il limite anagrafico massimo così fissato è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato e, comunque, non superiore a tre anni per coloro che, alla data del 6 luglio 2017, svolgevano o avevano svolto servizio militare volontario, di leva o di leva prolungato;
  • godano dei diritti civili e politici
  • siano in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi per il conseguimento della laurea
  • Ai volontari delle Forze armate in servizio al 31 dicembre 2020 ovvero congedati entro tale data è richiesto, se concorrono per i posti a loro riservati, il diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • non siano stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza ovvero abbiano rinunciato a tale status
  • non siano imputati, non siano stati condannati né abbiano ottenuto l’applicazione della pena
  • non siano stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica amministrazione
  • non siano stati dimessi, per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare, da accademie, scuole o istituti di formazione delle Forze armate o di polizia.

Come presentare la domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata esclusivamente mediante la procedura telematica disponibile sul portale attivo all’indirizzo “https://concorsi.gdf.gov.it”, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato.

Documenti utili da scaricare

Di seguito riportiamo dei documenti che potrebbero esservi utili ai fini della candidatura:

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui