Concorso per istruttori amministrativi e tecnici informatici all’ERSI in Abruzzo

Le domande di partecipazione dovranno essere inoltrate entro il 25 dicembre

L’Ente Regionale per il servizio idrico integrato dell’Abruzzo di L’Aquila ha indetto un concorso pubblico per la selezione di 5 unità da inserire come istruttore amministrativo e 1 come istruttore tecnico.

È indetto una selezione pubblica per esami per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 6 unità di cui 5 come istruttore amministrativo e 1 come istruttore tecnico.

  • N. 5 Posti – ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO – Categoria “C”: Le sedi di lavoro sono ubicate presso la sede istituzionale dell’Ersi e presso le sedi territoriali. È prevista una riserva di n. 2 posti, ai sensi degli articoli 678 e 1014 del D.Lgs. 15 marzo 2010, n. 66, in favore dei volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze armate congedati senza demerito ovvero durante il periodo di rafferma, dei volontari in servizio permanente e anche degli ufficiali di complemento in ferma biennale e degli ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta, se in possesso dei requisiti previsti dal presente bando (RISERVA OBBLIGATORIA). Le riserve e i titoli di preferenza di cui al successivo articolo 6, sono valutati esclusivamente all’atto di formulazione della graduatoria finale di merito.
  • N. 1 ISTRUTTORE TECNICO INFORMATICO – Categoria “C”, Le sedi di lavoro sono ubicate presso la sede istituzionale dell’Ersi e presso le sedi territoriali. E’ prevista una riserva di n. 1 posto, ai sensi degli articoli 678 e 1014 del D.Lgs. 15 marzo 2010, n. 66, in favore dei volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze armate congedati senza demerito ovvero durante il periodo di rafferma, dei volontari in servizio permanente e anche degli ufficiali di complemento in ferma biennale e degli ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta.

Requisiti per accedere al concorso

Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti da possedersi alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione:

  • cittadinanza italiana. Possono altresì accedere
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età di collocamento a riposo prevista dalle vigenti disposizioni per i dipendenti pubblici;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni;
  • non essere stati destituiti dall’impiego o licenziati oppure dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  • non avere riportato condanne penali passate in giudicato né avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;

Requisiti specifici per partecipare alla selezione

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

Per istruttore amministrativo il titolo di studio richiesto è: Diploma di scuola secondaria di secondo grado. Per il profilo è comunque richiesta la conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse
(pacchetti Office, posta elettronica) e la conoscenza della lingua inglese.

  • Per ricoprire il posto di istruttore tecnico è richiesto uno dei seguenti titoli di studio: Diploma di scuola secondaria di secondo grado in:
  • Istituto Tecnico Commerciale – indirizzo ragionieri programmatori;
  • Istituto Tecnico Commerciale – indirizzo sistemi informativi aziendali,
  • Istituto Professionale per i servizi commerciali – indirizzo Informatico Gestionale;
  • Istituto Tecnico settore economico – indirizzo amministrazione, finanza e marketing (articolazione sistemi informativi aziendali);
  • Istituto Tecnico Industriale – indirizzo Informatica;
  • Istituto Tecnico settore tecnologico – indirizzo informatica e telecomunicazioni (articolazione
  • informatica);
  • Istituto Tecnico settore tecnologico – indirizzo informatica e telecomunicazioni (articolazione
  • telecomunicazioni);
  • Istituto Tecnico Industriale – indirizzo Capotecnico – Specializzazione Informatica;
  • ovvero
  • Laurea di primo livello dell’ordinamento DM 270/04 nelle classi: L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche; L-8 Ingegneria dell’informazione ovvero titoli equiparati ai sensi della normativa vigente;
  • Laurea Magistrale (LM) relativa all’ordinamento DM 270/04 nelle classi: LM-18 Informatica; LM-66 Sicurezza informatica; LM-91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione; LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni; LM-26 Ingegneria della sicurezza; LM-25 Ingegneria dell’automazione; LM-29 Ingegneria elettronica; LM-32 Ingegneria informatica; LM-82 Scienze statistiche.

Modalità di partecipazione e termini di presentazione delle candidature

La compilazione e l’invio della domanda devono essere completati entro il 25 dicembre 2022, qualora il termine coincida con un giorno festivo, la scadenza è prorogata al primo giorno feriale successivo.

Sono accettate esclusivamente e indifferibilmente le domande inviate entro le ore 23:59:59 di detto termine. La domanda di ammissione alla selezione dovrà essere inoltrata esclusivamente in via telematica, a pena di esclusione, compilando l’apposito modello di domanda on line collegandosi alla piattaforma: https://ersi-abruzzo.concorsismart.it/ui/public-area/intro-card seguendo le seguenti istruzioni:

  • il candidato dovrà cliccare sul link sopra indicato per accedere alla piattaforma Concorsi Smart tramite il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • dopo aver completato la procedura di autenticazione e aver acconsentito al trattamento dei dati personali, sarà possibile accedere alle Sezione “Concorsi” e selezionare la procedura di interesse.

Documentazione da allegare alla domanda

I candidati dovranno ALLEGARE alla domanda on-line soltanto i seguenti documenti:

  • l’eventuale documentazione comprovante i requisiti generali che consentono ai cittadini non italiani e non comunitari di partecipare al presente concorso;
  • provvedimento di equipollenza/equiparazione o richiesta di riconoscimento inviata al Dipartimento della Funzione Pubblica, se si è dichiarato nella Sezione “Titoli di studio e abilitazioni professionali”;
  • l’eventuale certificazione medica rilasciata da Struttura Sanitaria abilitata, comprovante lo stato di disabilità o DSA, che indichi l’ausilio necessario e/o la necessità di tempi aggiuntivi per l’espletamento delle prove concorsuali, ai sensi dell’art. 20 L. 104/1999;
  • l’eventuale documentazione comprovante i requisiti previsti ai sensi dell’art. 1014 e dell’art. 678, comma 9 D. Lgs. 66/2010 e s.m.i. relativo alla riserva dei posti in favore dei volontari delle forze armate congedati senza demerito dalle ferme contratte;
  • ricevuta del versamento comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di concorso di € 10,00 effettuato nei termini di scadenza. Il mancato versamento comporta l’esclusione dal concorso. La tassa di concorso non è rimborsabile.

Ciascun documento allegato dovrà essere costituito da un unico file in formato jpg o pdf e non superare i 20 MB.

Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui