Regione Lazio: concorso per 15 Medici, tempo indeterminato

Che l’Italia sia uno dei paesi in cui per lo svolgimento di qualunque pratica in qualsiasi ambito sia necessario firmare decine di documenti e carteggi è cosa nota: ci sono ambiti in cui il carico burocratico potrebbe essere alleggerito senza ombra di dubbio, in alcuni settori invece procedure così meticolose garantiscono l’ottimo funzionamento del sistema.

Basti pensare alla sanità che, nonostante tagli e difficoltà, continua a rimanere un’eccellenza internazionale in molti settori.

Merito di bravi professionisti che lavorano sodo, ma anche di amministrazioni locali che si avvalgono dell’aiuto di responsabili esperti prima di prendere decisioni e provvedimenti. La Regione Lazio ha appunto bandito un concorso per medici, finalizzato all’assunzione di 15 esperti di area socio-sanitaria in Giunta Regionale a tempo pieno e indeterminato.

REGIONE LAZIO CONCORSO AREA SANITARIA

La Regione Lazio ha bandito un concorso, per titoli ed esami, finalizzato all’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 15 medici come personale della Giunta Regionale del Lazio, nel profilo di esperti Area socio-sanitaria. I candidati in possesso dei requisiti necessari dovranno superare una prova d’esame, che consisterà in due prove scritte e in una prova orale: la prima prova scritta verterà su Epidemiologia, Organizzazione sanitaria, Programmazione sanitaria e Normativa nazionale e regionale; la seconda prova sarà invece la risoluzione di casi pratici relativi a codifica con il sistema di classificazione ICD-9-CM; la prova orale invece consterà in un colloquio sugli argomenti della prova scritta, sulle conoscenze linguistiche e sulle competenze informatiche.

Per prendere parte alla selezione, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • aver conseguito il diploma di Laurea Magistrale o specialistica o di vecchio ordinamento in Medicina e Chirurgia
  • possedere l’abilitazione all’esercizio della professione medica;
  • essere iscritto all’ordine dei medici-chirurghi
  • avere un’esperienza specifica documentata in campo epidemiologico e nei sistemi di classificazione ICD-9-CM e di codifica della scheda di dimissione ospedaliera
  • essere in possesso della cittadinanza italiana
  • avere un’età non inferiore agli anni 18
  • avere pieno godimento dei diritti civili e politici
  • essere iscritto nelle liste elettorali
  • non essere stato destituito o dispensato o comunque licenziato dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  • non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti
  • essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva

Per prendere parte al concorso, è necessario inviare la domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione richiesta, entro e non oltre le ore 12.00 del 29 Gennaio 2015.

Annunci Correlati

Menu