Concorso pubblico a Grosseto: 7 posti disponibili come collaboratore tecnico

Il concorso per diplomati scadrà il 3 novembre 2022

La Provincia di Grosseto ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di 7 posti come collaboratore tecnico. Le risorse verranno inserite a temo indeterminato.

É stato indetto un concorso pubblico per la selezione di 7 collaboratori tecnici da inserire, a tempo pieno e indeterminato, presso l’area tecnica della Provincia di Grosseto di cui 2 riservati ai volontari delle forze armate. È garantita la pari opportunità per l’accesso ai sensi del D.lgs. 198/2006.

Requisiti per potere partecipare al concorso

Sono ammessi i candidati – senza distinzione di genere – in possesso dei seguenti requisiti:

  • Titolo di Studio: Diploma di scuola secondaria di primo grado (scuola media o dell’obbligo), integrato da diploma di qualifica professionale correlato alle funzioni caratterizzanti la posizione professionale, eventualmente accompagnato da particolari titoli abilitativi (a titolo esemplificativo caratterizzano la posizione la posizione professionale da ricoprire le qualifiche di operatore edile, meccanico, elettrico, elettronico, termoidraulico, operatore alla riparazione dei veicoli a motore, operatore agricolo ), o titolo di studio superiore assorbente. Per diplomi di qualifica professionale si intendono i diplomi professionali rilasciati a seguito di corso triennale, conseguiti dopo la scuola dell’obbligo, nonché quelli ai quali specifiche disposizioni riconoscono il medesimo valore ai fini dell’ammissione ai concorsi pubblici;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo;
  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici se cittadini italiani, iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;
  • essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
  • idoneità fisica all’impiego e alle mansioni proprie del profilo professionale oggetto di selezione;
  • possesso della Patente C o superiori;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Domanda di ammissione

Nella domanda il candidato deve dichiarare, sotto la propria personale responsabilità e consapevole delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. n. 445/2000 per le ipotesi di falsità in atti e di dichiarazioni mendaci:

  • il cognome e il nome;
  • il luogo e la data di nascita;
  • la residenza anagrafica;
  • l’indicazione del concorso a cui intende partecipare;
  • il possesso della cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea o di essere un soggetto di cui all’art. 38 commi 1 e 3-bis del D.lgs. 30 marzo 2001 n. 165. I cittadini non italiani devono: godere dei diritti politici e civili anche nello Stato di appartenenza;
  • essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
  • avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana.
  • il Comune nelle cui liste elettorali risulta iscritto ovvero i motivi della mancata iscrizione o della cancellazione dalle medesime.
  • di non aver riportato condanne penali e di non avere procedimenti penali in corso, di cui si è a conoscenza, ovvero le eventuali condanne penali riportate e i procedimenti penali pendenti a proprio carico;
  • di non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • di essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari;
  • il possesso del titolo di studio richiesto con indicazione della data e dell’Istituto presso il quale è stato conseguito, nonché la votazione conseguita;
  • il possesso della patente di guida Cat. “C” o superiori;
  • di essere fisicamente idonei all’impiego.

La domanda, redatta in carta semplice, deve essere sottoscritta dal candidato con firma autografa o firma digitale o firma elettronica certificata (il cui certificato è rilasciato da un certificatore qualificato) a pena di esclusione. La firma non deve essere autenticata.

Documenti da allegare alla domanda

Alla domanda dovranno essere allegati:

  • fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità (fronte-retro);
  • breve curriculum vitae al fine di consentire una valutazione completa della professionalità e dell’esperienza posseduta;
  • attestazione in originale del versamento della somma di € 10,00 sul c/c bancario Banca Monte dei Paschi di Siena Iban: IT05T0103014300000003195950 BIC PASCITMMGRO, o sul c/c postale 11479581, intestato a: Provincia di Grosseto – Servizio di Tesoreria, contenente la causale: “Contributo per la partecipazione al concorso per copertura di n. 7 posti di “collaboratore tecnico” (cat. b3); tale contributo non è rimborsabile;
  • (solo per i cittadini extracomunitari) la dichiarazione sostitutiva in merito alla ricorrenza di una delle condizioni di cui all’art. 38 del D.Lgs. 30.3.2001, n. 165 come modificato dall’art. 7 della L. 6.8.2013, n. 97;
  • titoli comprovanti il possesso dei requisiti di preferenza nella nomina;

Come presentare la domanda di partecipazione al concorso

La domanda di partecipazione deve essere inviata esclusivamente tramite casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo ufficiale della Provincia di Grosseto: provincia.grosseto@postacert.toscana.it.

Sull’oggetto del messaggio di posta certificata dovranno essere chiaramente riportati cognome e nome del/la candidato/a e la descrizione della procedura selettiva alla quale si intende partecipare. Si ricorda che la posta elettronica certificata assume valore legale solo se anche il mittente invia il messaggio da una casella certificata.

L’utilizzo di un indirizzo di posta elettronica non certificata comporta la non ricezione della domanda stessa e pertanto l’esclusione dalla selezione. Alla PEC occorre allegare la scansione dell’originale del modulo di domanda compilato e sottoscritto dal candidato con firma autografa, in formato pdf, unitamente alla scansione dell’originale di un documento di identità valido; oppure allegare il modulo di domanda compilato e sottoscritto dal candidato con firma digitale o firma elettronica certificata (il cui certificato è rilasciato da un certificatore qualificato). Tutti gli allegati dovranno altresì avere il formato pdf.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata, entro il 03/11/2022. Fa fede la data di ricezione della Pec.

Prova d’esame

Sono previste una prova pratica ed una prova orale, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 10 del D.L. 44/2021, come convertito in Legge 76/2021.

Prova pratica: La prova pratica sarà diretta a verificare le effettive competenze e capacità pratiche nelle attività proprie del profilo oggetto del concorso. La prova potrà svolgersi anche in ambiente esterno e consisterà nell’esecuzione di una o più attività e/o operazioni tecnico-manuali inerenti il posto da ricoprire, anche mediante utilizzo di strumentazioni e/o attrezzature e/o macchinari complessi e/o macchine operatrici forniti dalla Provincia (motoseghe, decespugliatori, escavatori, terne, e macchine per lo sfalcio e sterpatura delle banchine stradali), inclusa la guida di mezzi per i quali è richiesta la patente C, e/o nel riconoscimento di cartellonistica/segnaletica stradale e/o in piccoli interventi elettrici e/o nella conoscenza e utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI).

Prova orale: La prova orale sarà diretta a la conoscenza delle seguenti materie

  • D.lgs. 81/2008 e ss.mm.ii. ;
  • schemi della segnaletica per cantieri stradali;
  • nozioni di base in materia di Codice della strada e segnaletica stradale;
  • conoscenza in materia di manutenzione di immobili, strade e verde pubblico, sulla
  • conoscenza di base della sicurezza nei cantieri e nell’uso delle attrezzature;
  • codice di comportamento dei dipendenti pubblici;
  • nozioni in materia di anticorruzione e privacy;
  • nozioni di diritto degli enti locali (D.lgs. 267/2000)
  • conoscenze di base dei principali programmi di office automation, internet e posta elettronica

Le prove del presente concorso sono programmate nei giorni di seguito indicati:

  • prova preselettiva (se ricorre il caso) 21 novembre 2022
  • prova pratica 22 novembre 2022
  • prova orale 29 e 30 novembre 2022

Documenti utili

Di seguito potrete scaricare il bando completo e la domanda di partecipazione:

bando;
domanda.

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui