Concorso pubblico per operatore del mercato del lavoro, 33 posti a Brescia

Le domande di partecipazioni potranno essere inoltrate fino al 31 ottobre 2022

Bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di personale aggiuntivo per i centri per l’impiego per la copertura di n. 33 posti di operatore del mercato del lavoro.

La Provincia di Brescia, d’intesa con la Regione Lombardia, ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per la selezione di 33 unità come operatore del mercato del lavoro (categoria c) da inserire all’interno dei centri dell’impiego. Le risorse verranno assunte a tempo pieno e indeterminato.

Ai sensi dell’art. 1014, commi 1 e 3, e dell’art. 678, comma 9, del D.Lgs. 66/2010, n. 9 posti messi a concorso sono riservati ai volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze armate congedati senza demerito ovvero durante il periodo di rafferma, ai volontari in servizio permanente nonché agli ufficiali di complemento in ferma biennale e agli ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta.

Contratto applicato, trattamento economico e contenuti professionali delle mansioni richieste

Ai posti banditi è annesso il seguente trattamento economico: stipendio iniziale previsto per la categoria C – posizione economica 1 del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per il personale del comparto Funzioni Locali pari ad Euro 20.344,07 annui lordi. Spettano inoltre l’indennità di comparto, la tredicesima mensilità ed ogni altro emolumento accessorio previsto dal contratto di lavoro, nonché, se dovuto, l’assegno per il nucleo familiare.

Attività da svolgere:

  • Erogare i servizi di accoglienza effettuando la profilazione dell’utenza e fornendo informazioni per l’utilizzo dei servizi e delle misure per il lavoro;
  • Svolgere colloqui individuali e di gruppo, utilizzando strumenti e procedure definiti dall’Ente, per l’identificazione delle competenze e dei fabbisogni offrendo supporto alla corretta conoscenza delle opportunità in relazione alle politiche attive per l’occupazione;
  • Concordare con gli utenti e predisporre i patti di servizio personalizzati utilizzando gli schemi e le procedure predefinite dall’Ente;
  • Monitorare l’esito delle azioni;
  • Rilevare i fabbisogni professionali delle aziende clienti del servizio;
  • Effettuare preselezioni di personale sulla base delle richieste di aziende clienti utilizzando quale supporto le banche dati e le applicazioni per l’incontro domanda-offerta;
  • Favorire l’incontro domanda-offerta promuovendo i relativi servizi;
  • Nei confronti delle imprese, svolgere azioni di informazione in merito alla disponibilità di agevolazioni, incentivi, normativa sul mercato del lavoro;
  • Intervenire nelle azioni finanziate dal FSE con attività di gestione e rendicontazione;
  • Predisporre, secondo le direttive dell’Ente, gli atti amministrativi necessari per lo svolgimento delle funzioni proprie dei Servizi per il lavoro pubblici anche con riferimento al collocamento mirato delle persone disabili.

Requisiti di ammissione

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
  • avere un’età non inferiore ad anni 18;
  • idoneità psico-fisica allo svolgimento di tutte le mansioni esigibili in base al profilo professionale che il candidato è destinato a ricoprire;
  • posizione regolare riguardo all’assolvimento degli obblighi di leva, per i candidati che vi sono soggetti;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare o di condanna penale;
  • non essere stati dichiarati decaduti da altro impiego pubblico per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
  • possesso della patente di guida di cat. B, in corso di validità;
  • Diploma di istruzione secondaria superiore, conseguito al termine di un corso di studi di durata quinquennale (diploma di maturità).

Come presentare la domanda

Per partecipare al concorso è necessario effettuare obbligatoriamente l’iscrizione online sul sito https://provinciabrescia.iscrizioneconcorsi.it. L’utilizzo di modalità’ diverse di iscrizione comporterà l’esclusione del candidato dal concorso. La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere presentata, pena esclusione, corredata della documentazione richiesta, entro il giorno 31 OTTOBRE 2022, ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PROCEDURA TELEMATICA, accessibile collegandosi e registrandosi al sito https://provinciabrescia.iscrizioneconcorsi.it

Registrazione sul sito

I passaggi per effettuare la registrazione sul sito:

  • Collegarsi al sito internet: https://provinciabrescia.iscrizioneconcorsi.it
  • Cliccare su “pagina di registrazione” ed inserire i dati richiesti.
  • Fare attenzione al corretto inserimento della e-mail (non PEC, non indirizzi generici o condivisi, ma mail personale) perché a seguito di questa operazione il programma invierà una e-mail al candidato con le credenziali provvisorie (Username e Password) di accesso al sistema di iscrizione ai concorsi on-line (attenzione l’invio non è immediato quindi registrarsi per tempo).
  • Collegarsi, una volta ricevuta la mail, al link indicato nella stessa per modificare la Password provvisoria con una password segreta e definitiva a vostra scelta che dovrà essere conservata per gli accessi successivi al primo, attendere poi qualche secondo per essere automaticamente reindirizzati.

Come iscriversi online al concorso pubblico

Ecco le istruzioni per effettuare la registrazione al concorso:

  • Dopo aver inserito Username e Password definitiva selezionare la voce di menù “Concorsi”, per accedere alla schermata dei concorsi disponibili.
  • Cliccare l’icona “Iscriviti” corrispondente al concorso/avviso al quale intende partecipare.
  • Il candidato accede alla schermata di inserimento della domanda, dove deve dichiarare il POSSESSO DEI REQUISITI GENERALI E SPECIFICI richiesti per l’ammissione al concorso.
  • Si inizia dalla scheda “Anagrafica”, che deve essere compilata in tutte le sue parti e dove va allegata la scansione del documento di identità, cliccando il bottone “aggiungi documento”.
  • Per iniziare cliccare il tasto “Compila” ed al termine dell’inserimento, confermare cliccando il tasto in basso “Salva”;
  • Proseguire con la compilazione delle ulteriori pagine di cui si compone in format, il cui elenco è disposto sul lato sinistro dello schermo, e che via via che vengono compilate, risultano spuntate in verde, con riportato al lato il numero delle dichiarazioni rese. Le stesse possono essere compilate in più momenti, in quanto è possibile accedere a quanto caricato ed aggiungere/correggere/cancellare i dati, fino a quando non si conclude la compilazione cliccando su “Conferma ed invio”.

Documenti da allegare alla domanda

I documenti che devono essere necessariamente allegati a pena di esclusione sono:

  • fotocopia di un documento di identità o di riconoscimento in corso di validità;
  • ricevuta del versamento di Euro 10 effettuato secondo le seguenti modalità:
    • a mezzo bollettino postale sul c/c n. 16535254 intestato a Provincia di Brescia – Tesoreria Provinciale, indicando quale causale “ID 49907 Cognome Nome”;
    • a mezzo bonifico bancario, effettuato sul Conto della Provincia di Brescia – Tesoreria Provinciale – presso la Banca Popolare di Sondrio Soc. Coop. Per Azioni (codice IBAN IT 68 C 05696 11200 000013340X48) indicando quale causale “ID 49907 Cognome Nome”. La tassa di concorso non verrà rimborsata in nessun caso.
  • copia della DOMANDA FIRMATA IN FORMA AUTOGRAFA, priva della scritta facsimile, prodotta tramite la compilazione del format di iscrizione on line (nel caso la domanda sia composta da più pagine è necessario che vengano scansionate tutte le pagine della domanda in un unico file).
  • copia scansionata del permesso di soggiorno e copia della documentazione attestante il grado di parentela con un cittadino comunitario OPPURE copia del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo OPPURE copia della documentazione attestante lo status di rifugiato o lo status di protezione sussidiaria (solo per i cittadini extracomunitari);
  • la copia scansionata della richiesta di equivalenza del titolo di studio conseguito all’estero inviata al Dipartimento della Funzione Pubblica e la relativa copia della ricevuta di spedizione (solo per coloro che sono in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero).

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui