Concorso Regione Veneto per 312 OSS

Aiutare gli altri è nella vostra indole? Siete propensi a curare chi soffre? Allora state cercando nel posto giusto! Dalla loro nascita professionale infermieri e OSS  si occupano del prossimo .

Si può lavorare in Ospedali, case di cure private , ASL e molto altro ancora. Sono dei professionisti dell’assistenza e lo fanno in modo diverso  ma sempre coordinandosi.

Molte sono le posizioni aperte grazie ai concorsi e attualmente, con lo  sblocco delle assunzioni, sono aumentate a vista d’occhio le possibilità. Le Regionid’interesse vanno da nord a sud e in questo articolo vogliamo illustrarvi in maniera generica tutte le possibilità che attualmente ci sono.

È stata resa nota sul B.U.R. Veneto n° 21 del 13 febbraio 2019 e successivamente pubblicata in Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana n° 21 del 15 marzo 2019, la notizia del Bando di concorso ai fini dell’assunzione di 312 posti di Operatore Socio Sanitario (OSS), nella cat B, livello economico Bs. I posti messi a concorso dalla Regione Veneto, Azienda Zero, ripartisce come specificato di seguito il numero di posti

Concorso Regione Veneto OSS

Il numero di posti messi a concorso dalla Regione Veneto, per l’assunzione di 312 profili di Operatore Socio Sanitario, saranno suddivisi e inseriti nelle Aziende Ospedaliere e Ulss come di seguito elencato. (I posti sono compresi di riserve e non è possibile partecipare a più concorsi. Vedi Bando).

  • Azienda Ulss n. 1 Dolomiti: 19 posti
  • Azienda Ulss n. 2 Marca Trevigiana: 140 posti
  • Azienda Ulss n. 3 Serenissima: 2 posti
  •  Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale: 2 posti
  • Azienda Ulss n. 5 Polesana: 5 posti
  • Azienda Ulss n. 6 Euganea: 38 posti
  • Azienda Ulss n. 7 Pedemontana: 7 posti
  • Azienda Ulss n. 9 Scaligera: 10 posti
  • Azienda Ospedaliera di Padova: 19 posti
  • Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona: 50 posti
  • Istituto Oncologico Veneto: 20 posti

Ai fini della partecipazione al concorso indetto dalla Regione Veneto, per la copertura di 312 posti di Operatore Socio Sanitario, è previsto il possesso dei seguenti requisiti:

  • non avere superato il limite di età previsto dall’ordinamento vigente ai fini pensionistici;
  • essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell’Unione europea;
  • possesso del diploma di scuola media inferiore;
  • attestato qualificante la professione di Operatore Socio Sanitario;
  • altri attestati quali OTA, OAA, dovranno essere integrati come specificato da Bando;
  • altri titoli equipollenti (vedi Bando)
  • idoneo alle mansioni previste come da profilo della posizione che si andrà a ricoprire;
  • non essere stato escluso dall’elettorato;
  • assenza di destituzioni o dispense da lavoro presso Pubblica amministrazione;

Le prove d’esame saranno le seguenti:

  • prova pratica: esecuzione di tecniche specifiche connessa alla qualificazione professionale richiesta.
  • prova orale: verterà sull’approfondimento delle materie della prova pratica e sulla conoscenza della lingua inglese e la conoscenza dell’uso di apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Queste, in base al numero delle domande pervenute, potranno essere precedute da una preselezione, che potrà consistere nella risoluzione di un test strutturato su una serie di domande a risposta multipla su materie attinenti al profilo professionale messo a concorso.

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere prodotta tramite la specifica procedura telematica. La scadenza per l’invio delle domande è fissata per il giorno 14 Aprile 2019. Per maggiori informazioni invitiamo gli interessati a consultare il bando del concorso operatori socio sanitari Veneto.

Annunci Correlati

Menu