Concorso Ripam, 70 posti a tempo indeterminato: come candidarsi

E’ uscito il bando di concorso Ripam che mette a disposizione 70 posti a tempo indeterminato. Come fare per candidarsi? Ecco tutte le principali informazioni su requisiti e suddivisione dei posti e su come fare per inoltrare la propria candidatura per questo importante concorso pubblico.

Concorso Ripam, 70 posti a tempo indeterminato

I posti saranno così suddivisi:

  • 60 di Area III, posizione retributiva F1, destinate al Ministero dello Sviluppo Economico
  • 10 di categoria A, parametro retributivo F1, da inquadrare per la copertura di diversi profili professionali nella Presidenza del Consiglio dei Ministri

Concorso Ripam, requisiti

Scopriamo adesso quali sono i requisiti essenziali per potersi candidare al bando:

  • cittadinanza italiana
  • 18 anni di età
  • laurea, diploma di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale
  • idoneità fisica
  • godimento diritti civili e politici
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  • essere in possesso dei requisiti morali e di condotta
  • aver assolto agli obblighi di leva

Potrete analizzare tutti i requisiti utili sul bando ufficiale del concorso.

Come candidarsi

Come inoltrare la propria domanda di partecipazione? E’ prevista la sola modalità telematica attraverso lo SPID, compilando il modulo elettronico sul sistema Step-One 2019. Per candidarsi è necessario essere in possesso di una PEC. C’è tempo fino alle ore 23:59 del 14 settembre 2020. La tassa di partecipazione al concorso è pari a 10,00 euro. Per maggiori informazionui sull’iscrizione, sulle prove da sostenere e in generale per qualsiasi info inerente il concorso Ripam, il consiglio è quello di leggere con calma il bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 31 luglio.

Annunci Correlati

Menu