Concorso per 12000 Insegnanti: Date Prove Scritte

AGGIORNAMENTO PROVE SCRITTE PER I 12.000 INSEGNANTI

Come promesso un mese fa, ci troviamo oggi a darvi le informazioni principali del bando di concorso per l’assunzione del personale scolastico docente, bando pubblicato qualche giorno fa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Destinati alle scuole pubbliche di vario ordine e grado (scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II livello), in totale saranno 11.452 gli insegnanti (tra cui anche quelli di sostegno) che verranno selezionati dopo una prova preselettiva, una scritta ed una orale.

Più della metà inizieranno l’attività di insegnamento già dal prossimo anno scolastico 2013/14, mentre gli altri avranno a che fare col registro solo da settembre 2014. Ma ora prendete carta e penna e annotate le date da ricordare e tutto ciò che dovete fare per partecipare al concorso.

 

AGGIORNAMENTO 14 Gennaio 2013: Sono uscite le date delle prove scritte per 12.000 Insegnanti. Le prove si terranno secondo le istruzioni e il Calendario allegato sul sito del Miur. Si svolgeranno tra l’11 e il 21 Febbraio 2013 presso le istituzioni scolastiche nei capoluoghi di Regione. L’elenco delle sedi d’esame, con la loro esatta ubicazione e con l’indicazione della destinazione dei candidati distribuiti in ordine alfabetico, sarà reso noto il 25 Gennaio 2013.

 

AGGIORNAMENTO 28 Novembre 2012: Sono state pubblicate le date delle prove preselettive che si terrnao il 17 e 18 Dicmebre 2012 nelle sedi e secondo il calendario delle sessioni di esame che sono stte pubblicate sul sito del Miur e divise per Regione in ordine alfabetico. Alla stessa pagina si può trovare anche l’accesso all’archivio dei quesiti per la prova preselettiva.

 

A fine agosto avevamo lasciato i funzionari del MIUR tra le polemiche in merito ai destinatari del bando: dovevano infatti decidere se alla selezione potessero partecipare anche i neolaureati non ancora abilitati ma selezionati per frequentare i TFA (tirocini formativi attivi per conseguire l’abilitazione). Ebbene, dalla sede di Viale Trastevere hanno reso noto che i non abilitati sono esclusi dal bando, che invece interesserà i seguenti profili:

  • coloro in possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia o primaria o secondaria di I e II grado;
  • per i posti della scuola primaria: coloro in possesso del titolo di studio comunque conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002, ovvero al termine dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali dell’istituto magistrale, iniziati entro l’anno scolastico 1997-1998;
  • per i posti della scuola dell’infanzia: coloro in possesso del titolo di studio comunque conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002, al termine dei corsi triennali e quinquennali sperimentali della scuola magistrale, ovvero dei corsi quadriennale o quinquennale sperimentale dell’istituto magistrale, iniziati entro l’anno scolastico 1997-1998;
  • per i posti di scuola secondaria di I e II grado: coloro che alla data del 22 giugno 1999 erano già in possesso di un titolo di laurea ovvero di un titolo di diploma conseguito presso le accademie di belle arti e gli istituti superiori per le industrie artistiche, i conservatori e gli istituti musicali pareggiati, gli ISEF, che alla stessa data consentivano l’ammissione ai concorsi per titoli ed esami per il reclutamento del personale docente;
  • sempre per i posti di scuola secondaria di I e II grado: coloro che abbiano conseguito i titoli entro l’anno accademico 2001-2002, se si tratta di corso di studi quadriennale o inferiore; entro l’anno accademico 2002-2003, se si tratta di corso di studi quinquennale, nonché i candidati che abbiano conseguito i diplomi entro l’anno in cui si sia concluso il periodo prescritto dal relativo piano di studi a decorrere dall’anno accademico 1998-1999.

 

COME SI PRESENTA LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE?
Si può presentare domanda per una sola regione, per una o più classi di concorso. In caso di domanda per più classi di concorso, la domanda (unica) le indicherà tutte.

La domanda potrà essere presentata dal 6Ottobre al 7 Novembre 2012 esclusivamente online tramite la piattaforma POLIS sul sito del Ministero. I candidati residenti all’estero potranno recarsi presso l’Autorità Consolare Italiana.

Questo l’iter da seguire:

  1. Ci si registra sul sito del MIUR accedendo alla sezione Istanze online: qui si otterranno un nome utente ed una password;
  2. si riceverà tramite mail un codice personale temporaneo e un link: qui potrete stampare il modulo di adesione;
  3. con il suddetto modulo, un documento di riconoscimento e il codice fiscale, potrete recarvi presso una qualsiasi segreteria didattica, che provvederà all’attivazione della vostra utenza;
  4. infine, dovrete rientrare sul sito del Ministero con le vostre credenziali e inserire il codice personale temporaneo, che dovrete cambiare con quello definitivo. Fatto tutto ciò, potrete procedere alla presentazione della domanda.

 

COME AVVIENE LA SELEZIONE?
E’ prevista una prova preselettiva: le sedi e il calendario saranno resi noti il 23 novembre 2012 sul sito del Ministero. La prova di cultura generale si svolgerà online; prevederà anche domande di conoscenze linguistiche (il candidato avrà indicato nella domanda la lingua d’esame tra inglese, francese, tedesco e spagnolo), e informatiche.

I candidati che supereranno la preselezione, accederanno alle prove successive: le sedi e le date saranno pubblicate sempre sul sito il 15 gennaio 2013.

Le prove scritte dipenderanno dal posto e dalle classi di concorso per cui ci si candida. Per le classi che lo prevedono, i candidati dovranno affrontare anche prove di laboratorio e pratiche.

La prova orale consisterà nella simulazione di una lezione di 30 minuti e in un colloquio in cui si accerteranno anche le conoscenze linguistiche.

Annunci Correlati

Menu