Concorso Ufficio del Processo 2024: bando, requisiti e prove

Scopri tutte le informazioni sul Concorso Ufficio del Processo 2024. Leggi i requisiti richiesti, la struttura della prova scritta, e le prospettive di assunzione a tempo indeterminato.

Quando sarà indetto il Concorso per l’Ufficio del Processo nel 2024? Negli scorsi mesi, si erano diffuse diverse voci riguardo alla possibile apertura delle candidature per la seconda fase di reclutamento di addetti all’Ufficio del Processo entro la fine del 2023, opportunità contemplata dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), ma che ancora non si è concretizzata. Secondo le ultime indiscrezioni, tuttavia, la pubblicazione del bando sembra essere imminente.

Inoltre, durante un intervento lo scorso dicembre in occasione dell’inaugurazione dei nuovi uffici della Procura di Bari, il viceministro Sisto ha confermato l’intenzione del Ministero di stabilizzare tutte le assunzioni per l’Ufficio del Processo, trasformando i contratti precari in contratti a tempo indeterminato. Questa decisione non solo mira a contrastare il turnover, valutato dal Ministero intorno alle 2000 unità all’anno, ma anche a evitare che il personale già assunto con contratti a tempo determinato per il PNRR lasci prematuramente, attratto dalla ricerca di una maggiore stabilità occupazionale. Nel frattempo, la Commissione Europea ha approvato la proroga dei contratti fino al 30 giugno 2026, in attesa di ulteriori sviluppi.

Il viceministro aveva anticipato che il nuovo bando prevederà l’assunzione di 4200 nuovi addetti all’Ufficio del Processo. Mentre attendiamo ulteriori dettagli, è opportuno rivedere le mansioni previste per un addetto all’Ufficio del Processo, i requisiti necessari per partecipare e le informazioni finora note riguardo al Concorso Ufficio del Processo 2024.

Indice dei contenuti

Concorso Ufficio del Processo 2024: data di pubblicazione del Bando

Come già annunciato, il secondo bando per il Concorso dell’Ufficio del Processo è previsto per i primi mesi del 2024. La pubblicazione ufficiale del concorso per addetti all’Ufficio del Processo del Ministero della Giustizia avverrà sulla piattaforma inPA e in questa sezione del portale web del Ministero, facilmente consultabile cliccando su “Concorsi, esami, selezioni e assunzioni“.

Concorso Ufficio del processo 2024: requisiti e titoli di studio richiesti

Per partecipare al concorso, oltre ai requisiti generali richiesti per l’accesso alla pubblica amministrazione, è necessario possedere uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea (L) in: L-14 Scienze dei servizi giuridici;
  • Diploma di laurea di vecchio ordinamento (DL) in Giurisprudenza;
  • Laurea specialistica (LS) in: 22/S Giurisprudenza; 102/S Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica;
  • Laurea magistrale (LM) in: LMG/01 Giurisprudenza.

Concorso Ufficio del Processo 2024: unica prova scritta

La procedura concorsuale sarà basata su titoli ed esami, con una prova scritta unica. Se la struttura della prova sarà simile al concorso precedente, consisterà in un test di 40 quesiti a risposta multipla, da completare entro 60 minuti. La prova verterà su diverse materie, tra cui:

  • Diritto pubblico;
  • Informatica;
  • Ordinamento giudiziario;
  • Lingua inglese.

Concorso Ufficio del Processo 2024: mansioni e responsabilità dei funzionari

L’Ufficio del Processo, parte integrante del Ministero della Giustizia, svolge ruoli giudiziali e decisionali fondamentali. Le posizioni aperte nel prossimo concorso saranno destinate a collaborare in tutte le attività connesse con il processo giudicante, tra cui ricerca, studio, monitoraggio, gestione del ruolo e preparazione di bozze di provvedimenti. In particolare, gli addetti all’Ufficio del Processo avranno le seguenti responsabilità:

  • Contribuire allo studio delle controversie e della giurisprudenza;
  • Elaborare bozze di provvedimenti;
  • Collaborare nella raccolta delle prove dichiarative nel processo civile.
LEGGI ANCHE  Concorso Polizia 2024: 177 posti come Vice Ispettore Tecnico

Concorso Ufficio del Processo 2024: contratto dei funzionari

I candidati selezionati saranno collocati nell’Area Funzionale Terza, Fascia Economica F1.

Concorso Ufficio del Processo 2024: retribuzione dei funzionari

Gli addetti all’Ufficio del Processo, assimilati ai profili di Area III con posizione economica F1, percepiranno uno stipendio di circa 1.800 euro al mese lordi.

Concorso ufficio del Processo 2024: Probabili assunzioni a tempo indeterminato

Per rendere più attrattivo il profilo di funzionario all’Ufficio del Processo, già in passato il sottosegretario Andrea Ostellari aveva annunciato importanti novità. È probabile che si proceda alla stabilizzazione del primo gruppo di assunti. Queste intenzioni sono state confermate anche dal ministro Nordio, il quale ha ribadito che il governo è in trattativa con l’Europa per modificare il piano delle assunzioni. Oltre a garantire la stabilità per chi è già stato assunto, c’è l’intenzione di assumere a tempo indeterminato anche i vincitori del prossimo concorso in arrivo.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.