Corte dei Conti: Concorso per 11 Magistrati

La barzelletta “3 + 2 = 5” non ti fa ridere perchè credi fortemente nella giustizia e ritieni che i conti, soprattutto quando si parla di grandi cifre debbano tornare per forza. Hai mai pensato di passare dall’avvocatura alla magistratura della Corte dei Conti? La Corte dei Conti ha appena pubblicato un concorso per 11 posti da referendario nel ruolo della carriera di magistratura della Corte dei Conti.

La Corte dei Conti è un organo dello stato che si occupa di funzioni giurisdizionali e amministrative che riguardano le entrate e le spese pubbliche. La Corte dei Conti nasce in Francia sotto Napoleone, nel 1807, e da lì si è diffusa nella maggior parte dei paesi amministrati con la civil law, fino alla creazione di una Corte dei Conti Europea.  L’esistenza della Corte dei Conti è legittimata dalla Costituzione e costituisce parte del potere giudiziario dello Stato. In Italia ha un Pubblico Ministero ( ma non è così in tutti gli stati) ed è amministrata da magistrati contabili, che godono di uno status differenziato rispetto ai magistrati ordinari.

 

Per partecipare a concorso è necessario appartenere a una delle seguenti categorie:

  • magistrati ordinari nominati a seguito di concorso per esame, che abbiano superato diciotto mesi di tirocinio conseguendo una valutazione positiva di idoneità
  • avvocati dello Stato e i procuratori dello Stato alla seconda classe di stipendio
  • magistrati militari di tribunale e magistrati amministrativi
  • avvocati iscritti nel relativo albo professionale da almeno cinque anni
  • dipendenti di ruolo delle amministrazioni pubbliche, il personale docente di ruolo delle università e i ricercatori confermati di materie giuridiche ed economiche, i dipendenti dei due rami del Parlamento e del Segretariato generale della Presidenza della Repubblica, i funzionari ed altri agenti degli organismi comunitari, assunti attraverso concorsi pubblici e muniti della laurea in giurisprudenza

 

Per partecipare al concorso, è necessario inviare la domanda, corredata dalla documentazione richiesta, entro e non oltre il 14 Maggio 2012. Per maggiori informazioni, il bando è disponibile per la consultazione.

Annunci Correlati

Menu