18 borse di ricerca e formazione post laurea Provincia di Fermo

Se siete dei giovani neolaureati in cerca di sbocchi professionali, la provincia di Fermo ha finanziato 18 borse di ricerca per progetti di ricerca presso aziende del territorio.

I progetti di ricerca dovranno prevedere interventi nell’ambito dell’innovazione tecnologica in vari settori, sia in termini di ricerca, sviluppo o trasferimento dell’innovazione in impresa.

La provincia di Fermo fa parte della Regione Marche. Si tratta di una delle province di più recente istituzione, grazie alla legge del giugno 2004, divenuta operativa a tutti gli effetti nel 2009 dopo lo scorporo dalla provincia di Ascoli Piceno. La provincia di Fermo conta circa 178.000 abitanti e comprende 40 comuni, oltre al Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Comprende molte zone montuose dell’Appennino umbro-marchigiano tra cui il Monte Amandola e il Castel Manardo. L’attuale presidente della Provincia di Fermo è Fabrizio Cesetti.

La Provincia di Fermo ha pubblicato un bando per l’assegnazione di 18 borse di ricerca e formazione post laurea on the job presso aziende del territorio. Gli interventi finanziati dovranno servire a realizzare progetti di ricerca per laureati inoccupati o disoccupati, work experience, tirocini e borse di lavoro per l’inserimento lavorativo, per uno stanziamento complessivo di 87.885,00 euro.

 

 

I soggetti ospitanti dei progetti formativi dovranno essere micro, piccole, medie o grandi imprese con i seguenti requisiti:

  • Iscrizione alla CCIAA e sede legale od operativa nel territorio di uno dei comuni della Provincia di Fermo;
  • Essere in regola con l’applicazione del CCNL;
  • Essere in regola con il versamento degli obblighi contributivi ed assicurativi;
  • Essere in regola con la normativa in materia di sicurezza del lavoro;
  • Essere in regola con le norme che disciplinano le assunzioni obbligatorie previste dalla legge n. 68/1999 e successive modificazioni;
  • Non aver effettuato licenziamenti negli ultimi 12 mesi (salvo per giusta causa);
  • Non aver subito provvedimenti da parte delle autorità competenti in materia di sicurezza sul lavoro e/o lavoro irregolare.

 

I destinatari dei progetti formativi che potranno avere accesso ai finanziamenti dovranno presentare le seguenti caratteristiche:

  • Possesso di laurea specialistica, magistrale o vecchio ordinamento, attinente al progetto di ricerca; 
  • Stato di inoccupazione o disoccupazione;
  • Residenza nella Provincia di Fermo; 
  • Maggiore età; 
  • Non avere legami di parentela/affinità, fino al terzo grado, o coniugio, con il titolare o soci dell’impresa ospitante; 
  • Non abbiano svolto attività finanziate dal POR Marche FSE 2000-2006 e/o FSE 2007-2013, presso lo stesso soggetto ospitante; 
  • Non abbiano già usufruito di n. 2 borse di progetti di ricerca e/o esperienze lavorative con risorse della programmazione FSE 2007-2013; 
  • Non abbiano avuto in passato, o non abbiano attualmente, rapporti di lavoro con lo stesso soggetto ospitante.

 

Il contributo messo a disposizione dalla provincia di Fermo equivale a 750,00 euro lordi mensili. La durata totale del progetto di ricerca è di sei mesi, suddivisi in 25 ore settimanali.

Scaricate la necessaria documentazione e preparate il progetto di ricerca in collaborazione con il soggetto ospitante. Inviate la richiesta di accesso al bando entro il 28 febbraio 2014.

Annunci Correlati

Menu