Firenze: Concorso per 15 Agenti di Polizia Municipale a Tempo Indeterminato

Siete innamorati della città del Giglio e dei grandi fan del Monicelli di Amici Miei? Se nella celebre scena del film in cui il Mascetti sfoggia la sua celeberrima “supercazzola” davanti al vigile anziché ridere vi siete messi nei panni del povero uomo in divisa, il concorso del Comune di Firenze per 15 posti di Agente di Polizia Municipale a tempo indeterminato potrebbe fare al caso vostro.

Sapete che la Polizia Municipale come la conosciamo noi è in realtà di costituzione molto recente? Risale infatti al 1986 la legge quadro sull’ordinamento della Polizia Municipale, anche se la figura esisteva già nell’Antica Roma. Le figure dei Vigiles infatti somigliano moltissimo a quella degli odierni membri della Polizia Municipale: loro compito era infatti pattugliare le aree urbane sanzionando le irregolarità, a quell’epoca prevalentemente costituite dall’accensione di fuochi che potessero mettere in pericolo le abitazioni, allora in legno. Un primo “ammodernamento” del corpo venne fatto da Giolitti nel 1907, con l’istituzione delle Guardie di Città, che sarebbero successivamente diventate Guardie Municipali nel 1953.

 

I requisiti per partecipare al concorso sono:

  •  cittadinanza italiana
  • godimento dei diritti civili e politici
  • non aver subito condanne a pena detentiva per diritto non colposo e non essere stati sottoposti a misure di prevenzione
  • non essere stati espulsi dalle Forze Armate né destituiti da pubblici uffici
  • avere un’età superiore ai 18 anni
  • avere il diploma di maturità
  • avere la patente di guida B

Per partecipare al concorso, è necessario inviare la domanda entro e non oltre il 19 Aprile 2012. Per maggiori informazioni, consultare il bando sul sito web del Comune di Firenze.

Annunci Correlati

Menu