Dalla Fondazione Benetton 9 Borse di Studio

Una delle prime competenze che i piccoli di qualunque specie o razza acquisiscono è nel gioco: il gioco con gli adulti della propria specie, con i propri genitori in particolare, aiuta i “cuccioli” a comprendere quali sono le regole sociali che vigono nelle relazioni interpersonali, gli insegna a modulare la propria forza e a mettere alla prova le abilità che via via acquisiscono con la crescita.

Il gioco è fondamentale anche per gli adulti: tanti antropologi nel corso del Novecento hanno raccontato che il primo segnale di accettazione della propria presenza all’interno di una tribù era proprio l’essere presi in giro o prendere parte agli scherzi del capo tribù.

Il gioco è una componente fondamentale nella vita dell’essere umano, per questo la Fondazione Benetton ha bandito un concorso dedicato a Gaetano Cozzi per l’assegnazione di 9 borse di studio per tesi di laurea magistrale che abbiano per tema il gioco.

 

 

La Fondazione Benetton Studi Ricerche, nata nel 1987 nel cuore di Treviso, si occupa di finanziare la ricerca in ambiti poco ordinari, come il governo e il disegno del paesaggio, e organizza ogni anno importanti seminari e si occupa di interessanti pubblicazioni scientifiche. Il concorso bandito dall’associazione per il triennio 2011-2014 si propone di premiare brillanti tesi di laurea che abbiano studiato a fondo l’ambito del gioco, altra area di interesse delle ricerche della Fondazione. Ogni borsa di studio avrà il valore di 2.500 euro.

Per partecipare al concorso per l’assegnazione delle borse di studio, è necessario rispettare le seguenti regole:

  • le tesi dovranno essere discusse negli anni accademici 2011-2012, 2012-2013 e 2013-2014
  • i temi delle tesi di laurea dovranno riguardare il gioco e i giochi attraverso i tempi, fino agli sport contemporanei

 

Per prendere parte alla selezione, è necessario inviare la propria tesi di laurea, accompagnata dal Curriculum Vitae dello studente e dal certificato di laurea entro e non oltre il 30 Luglio 2013 (o il 30 Luglio 2014 o il 30 Luglio 2015, se si intende concorrere negli anni successivi).

Annunci Correlati

Menu