Concorso Regione Basilicata per 22 Laureati

Il rilancio economico, occupazionale ed imprenditoriale della Regione Basilicata vede nell’agricoltura il punto di snodo per la competitività dell’intero territorio lucano.
concorso formez basilicata
A tal proposito il Formez PA – Centro Servizi, assistenza, studi e formazione per l’ammodernamento delle Pubbliche amministrazioni, ha pubblicato 6 avvisi pubblici per il reclutamento di 22 posti da impiegare nel progetto  “Rafforzamento della capacità istituzionale ed amministrativa del Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata per la gestione del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 – Annualità 2018-2020. Per il progetto in questione è stata stipulata una Convenzione tra la Regione Basilicata e il Formez PA.

Concorso Regione Basilicata

Il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) della Regione Basilicata 2014-2020 rappresenta il principale strumento per produrre sviluppo e lavoro messo a disposizione dell’agricoltura e delle aree rurali.

La ridefinizione dinamica e moderna delle filiere, la valorizzazione delle aree interne, l’implementazione di innovazioni tecnologiche e di processo, la tutela delle eccellenze agroalimentari, la massima attenzione alla tutela dell’ambiente e degli ecosistemi sono al centro dell’agenda politica e delle policy implementate attraverso il Programma di Sviluppo Rurale.

Uno strumento che tiene conto del delicato momento passaggio impegnativo che affronta oggi il settore agricolo, impegnato a fronteggiare una “crisi di prospettiva” di medio-lungo periodo, su cui basare gli obiettivi operativi da perseguire nel prossimo decennio.

I bandi riguardano in particolare le seguenti figure;

  • 1 risorsa con oltre 10 anni di esperienza  lavorativa nella programmazione ed implementazione di programmi comunitari attivati dai Programmi di Sviluppo Locale; Titolo di studio: Laurea Specialistica ;
  • 1 risorsa con oltre 10 anni di esperienza lavorativa maturata nell’applicazione di normative comunitarie, nazionali e regionali, in tema di sviluppo rurale nell’ambito dei programmi europei; Titolo di studio: Laurea Specialistica;
  • 2 risorse con esperienza lavorativa da 1 anno fino a 3 anni nell’ambito delle procedure istruttorie previste per l’assegnazione di aiuti in ambito agricolo; Titolo di studio: Non Richiesto;
  • 2 risorse con oltre 10 anni di esperienza lavorativa nell’attività di reingegnerizzazione dei processi attuativi di programmi operativi comunitari; Titolo di studio: Laurea Specialistica;
  • 8 risorse con esperienza lavorativa da 3 anni fino a 5 anni maturata nell’attività di supporto procedurale alle fasi istruttorie delle domande di aiuto e di pagamento dei Programmi di Sviluppo Rurale  Titolo di studio: Laurea Specialistica;
  • 8 risorse con esperienza lavorativa da 3 anni fino a 5 anni maturata nell’attività di Supporto tecnico-operativo alle fasi istruttorie delle domande di aiuto e di pagamento e/o a quelle di rimodulazione dei procedimenti attuativi di Programmi di Sviluppo Rurale; Titolo di studio: Laurea Specialistica.

Le risorse dovranno contribuire al raggiungimento dell’obiettivo volto al rafforzamento amministrativo sia delle capacità strategiche che operative degli attori coinvolti, sia interni che esterni alla struttura organizzativa del Dipartimento politiche agricole e forestali.

Alle risorse selezionate sarà conferito un contratto di collaborazione della durata massima di 24 mesi.

Il colloquio sarà finalizzato a verificare la conoscenza del contesto istituzionale, degli approcci operativi, dei dispositivi di riferimento dell’intervento oggetto della prestazione, nonché dei processi di attuazione del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 con particolare riferimento agli interventi complessi destinati alle filiere produttive e all’agricoltura sociale.

I bandi scadono il 19 dicembre 2019.

Per leggere i bandi si rimanda al sito Formez 

Annunci Correlati

Menu