Guardia di Finanza: Concorso per 53 nuovi Allievi

Chi non desidera un lavoro che permetta alle proprie attitudini di diventare talenti, che consenta alle proprie passioni di divenire realtà quotidiana, che faccia delle proprie inclinazioni una carriera che si esplica in un percorso, un vero e proprio cammino di formazione, che ha come meta la propria soddisfazione personale?

Quando le proprie ambizioni si tingono di Fiamme Gialle c’è solo una via da perseguire: cercare di essere ammessi all’Accademia della Guardia di Finanza.

È quella Forza di polizia che si occupa di tutto ciò che concerne l’ambito economico e finanziario, dal combattere l’evasione fiscale al contrastare il gioco illegale fino a verificare la liceità degli aumenti della spesa pubblica e lottare contro la pirateria del materiale audio e video e la contraffazione dei marchi: di quale Corpo di polizia stiamo parlando? Naturalmente della Guardia di Finanza! Il Comando Generale della Guardia di Finanza è stato istituito nel 1906 ed oggi, a più di 100 anni dalla sua fondazione, dirige, controlla e orchestra alla perfezione le varie attività istituzionali di questa importante Forza di polizia. Se la Guardia di Finanza vi ha sempre affascinato non potrete non sperare di essere in possesso si tutti i requisiti necessari per partecipare a questo concorso pubblico.

 

È stato indetto, per l’anno accademico 2013/2014, un concorso pubblico, per esami, finalizzato all’ammissione di 53 allievi ufficiali del “ruolo normale” al primo anno del 113° corso dell’Accademia della Guardia di Finanza: lavorare nella Guardia di Finanza è proprio ciò che vorreste e per questo continuate a chiedervi quali siano i requisiti indipensabili per l’ammissione? Se volete partecipare al concorso e non siete ispettori o sovrintendenti del Corpo in servizio che abbiano meno di 28 anni ecco i requisiti che dovete possedere:

  • avere un’età compresa tra i 17 e i 22 anni (nel caso voi siate minorenni vi servirà il consenso dei vostri genitori).
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione.
  • non essere stati dimessi da qualsivoglia istituto di formazione delle Forze armate a causa di provvedimenti disciplinari.
  • possedere, per quanto concerne i titoli di studio, un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione a corsi di laurea o conseguirlo nell’anno scolastico 2012/2013.

Possedete questi requisiti ma vi domandate se sarete in grado di sostenere la selezione? “Cosa vi aspetta” non sarà più del tutto un’incognita sapendo a quali prove sarete sottoposti:

  • una prova preliminare
  • una prova scritta di cultura generale
  • una prova atta ad accertare la vostra idoneità psico-fisica (dove per idoneità psicofisica si considerano tutta una serie di fattori che vanno dall’idoneità psicologica alla corretta visione dei colori passando per uno standard d’altezza)
  • una prova di efficienza fisica
  • tre prove orali

 

Conoscete una seconda lingua che sia inglese, spagnolo, tedesco o francese? Oppure con il computer ci sapete davvero fare? Dato che in un concorso spesso a fare la differenza è quel “quid” in più che quel certo candidato possiede nel concorso pubblico per la Guardia di Finanza vi sarà consentito richiedere di sostenere due prove facoltative:

  • una prova facoltativa di una lingua straniera.
  • una prova facoltativa di informatica.

Qualora riusciste a superare le diverse prove ed essere tra i 53 allievi selezionati iniziereste il corso di Accademia, di durata triennale, per poi essere ammessi, in qualità di sottotenenti, al corso di Applicazione, di durata biennale.

 

La domanda di partecipazione al concorso per l’ammissione all’Accademia della Guardia di Finanza deve essere compilata tramite una procedura informatica ed inviata entro e non oltre il 4 Febbraio 2013: questi sono i dati fondamentali sulla candidatura a questo concorso, ma, per visionare il bando completo, vedere con esattezza come occuparsi dell’invio della domanda e quali documenti non trascurare, nonché avere una panoramica completa su ogni singolo requisito necessario per essere considerati candidati validi ai fini della selezione, basta scaricare questo pdf.

Annunci Correlati

Menu