Concorso Inps per 15 professionisti area legale: chi può partecipare e prove

E’ uscito il bando per il concorso Inps per 15 professionisti area legale. Un’occasione importante dunque per chi è alla ricerca di una occupazione sicura. Per candidarsi c’è tempo fino al prossimo 28 dicembre. Ma chi può partecipare a questo concorso pubblico? E quali saranno le prove da sostenere?

Chi può partecipare

Al concorso Inps per 15 professionisti area legale possono partecipare tutti i possessori di una laurea magistrale/specialistica in Giurisprudenza (LMG/01 o 22/S), oppure un diploma di laurea quadriennale di “vecchio ordinamento” in Giurisprudenza e che abbiano l’abilitazione all’esercizio della professione legale con iscrizione al rispettivo albo.

Le prove

I candidati dovranno affrontare una preselezione, nel caso in cui le domande siano superiori a 600, due prove scritte e una prova orale. Si prevede un alto numero di candidati ed è possibile che le varie prove possano essere svolte in più giornate con 2 turni giornalieri. Ma questo è ancora presto per dirlo, occorrerà prima capire quanti saranno gli aspiranti candidati per i 15 posti liberi che saranno così distribuiti:

  • 7 nella Regione Puglia (Foggia, Taranto, Brindisi e Lecce)
  • 4 nel coordinamento metropolitano di Napoli
  • 3 nella Regione Campania (Caserta e Salerno)
  • 1 nella Regione Calabria (Cosenza)

Come candidarsi

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata entro le ore 16 del 28 dicembre 2020 in forma telematica direttamente dal sito ufficiale dell’Inps al quale potrete accedere con Pin Inps, SPID (Sistema pubblico di identità digitale) oppure CNS (Carta nazionale dei servizi).

Sul bando ufficiale potrete comunque trovare tutte le informazioni dettagliate su un concorso che era atteso da moltissimi anni.

Annunci Correlati

Menu