Preselezione concorso INPS 15 avvocati: avviso rinviato a maggio

Nuovo rinvio per l’avviso relativo alla preselezione del concorso INPS. Il bando, che ha l’obiettivo di selezionare 15 professionisti nell’area legale, ha ricevuto ben 8.645 domande. Ecco tutte le novità e il nuovo appuntamento per conoscere le date della prova preselettiva.

Preselezione concorso INPS: tutte le novità

Il Concorso INPS volto a selezionare 15 professionisti nell’area legale ha ricevuto ben 8.645 domande. Si tratta di un numero molto alto, che ha reso necessaria l’organizzazione di una prova preselettiva. Tuttavia, l’avviso che avrebbe dovuto comunicare le date di svolgimento dell’esame è stato nuovamente rinviato al prossimo 25 maggio. La selezione, in particolare, ha l’obiettivo di assumere 15 avvocati con contratto a tempo indeterminato. Si tratta di un concorso atteso da oltre dieci anni e riservato a tutti i candidati in possesso di una laurea magistrale o specialistica in Giurisprudenza e dell’abilitazione all’esercizio della professione legale.

Le prove d’esame

Oltre a dover sostenere una prima prova preselettiva, i candidati saranno tenuti ad affrontare anche due prove scritte e una prova orale. La preselettiva consisterà quindi in un quiz a risposta multipla con un massimo di 100 domande sulle seguenti discipline:

  • 10% su diritto costituzionale e diritto dell’Unione Europea;
  • 15% su diritto amministrativo;
  • 30% su diritto e procedura penale;
  • 30% su diritto civile e procedura civile;
  • 15% su diritto del lavoro e legislazione sociale.

Le domande avranno quattro opzioni di risposta, di cui una sola corretta.

Annunci Correlati

Menu