Istat: Concorsi per 50 Tecnologi e Ricercatori a tempo indeterminato

Quante volte, immersi in discorsi più o meno profondi, citate inconsapevolmente l’Istat? E’ inevitabile: in Italia, quando parli di dati, numeri e statistiche non puoi non rifarti, anche inconsapevolmente, ai dati dell’Istituto Nazionale di Statistica. L’Istat ha pubblicato quattro concorsi per 50 tecnologi e ricercatori a tempo indeterminato.

L’Istat è un ente di ricerca pubblico italiano che si occupa di effettuare censimenti sulla popolazione, censimenti sull’industria, sui servizi e sull’agricoltura, indagini campionarie sulle famiglie e numerose indagini economiche.

E’ dal ventennio fascista, precisamente dal 1926 quando nacque come Istituto Centrale di Statistica, che l’Istat fornisce dati ai cittadini: inizialmente i dati riguardavano prevalentemente lo stato come istituzione, ma pian piano la ricerca si è estesa ad altri ambiti fino alla storica organizzazione del 1989, quando venne istituito il SISTAN, Sistema Statistico Nazionale e vennero dettate norme più specifiche sull’organizzazione interna di tutto l’istituto.

 

Ecco nel dettaglio i concorsi per posti a tempo indeterminato banditi dall’Istat:

  • Primo tecnologo di secondo livello professionale (11 posti)
  • Tecnologo di terzo livello professionale (10 posti)
  • Primo Ricercatore di secondo livello professionale (9 posti)
    ripartiti in: area delle statistiche economiche (3 posti), area delle statistiche socio-demografiche e ambientali (3 posti), area della contabilità nazionale (2 posti) e area Uffici territoriali (1 posto)
  • Ricercatore di terzo livello professionale (30 posti)
    ripartiti in: area statistica metodologica (5 posti), area statistica economica (13 posti), area statistica sociale e ambientale (10 posti), area statistica-econometrica (2 posti)

Annunci Correlati

Menu