La Spezia: Concorso per accompagnatori turistici 2013

Sta per arrivare la stagione estiva, e assieme ad essa il nostro Paese si prepara ad accogliere migliaia di turisti.

La Spezia: Concorso per accompagnatori turistici 2013Gli accompagnatori turistici di tutte le Regioni italiane sono già alle prese con l’organizzazione di tour o itinerari per svolgere il loro servizio nei confronti dei gruppi assegnati; dovranno occuparsi anche della sicurezza e del confort dei viaggiatori, delle pratiche burocratiche e delle corrette informazioni storiche e turistiche offerte.

Se desiderate esercitare la professione di accompagnatore turistico nella Provincia della Spezia, continuate a leggere!

 

La Provincia della Spezia è la provincia più orientale della Regione Liguria, che conta oltre 210.000 abitanti. Il capoluogo è La Spezia e si affaccia sul mar Ligure. La Provincia della Spezia è stata fondata nel 1923, in epoca fascista, con regio decreto di Vittorio Emanuele III, nell’ottica di potenziamento dell’arsenale militare spezzino. La prima amministrazione democraticamente eletta risale al 1951; l’attuale presidente è il commissario straordinario Marino Fiasella.

 

 

L’ultimo concorso pubblico bandito dalla Provincia della Spezia riguarda la selezione di accompagnatori turistici per la stagione 2013. L’attestato di idoneità rilasciato dalla Provincia è necessario per l’esercizio delle libere professioni turistiche; sono ammessi a partecipare al concorso i partecipanti in possesso dei seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana o di altro stato membro dell’Unione Europea. Sono equiparati i cittadini extracomunitari che hanno regolarizzato la loro posizione ai sensi del decreto legislativo 25/07/1998 n.286;
  • Età non inferiore ad anni diciotto;
  • Non aver riportato condanne tra quelle previste dall’art.11 del T.U.L.P.S., salvo che non sia intervenuta la riabilitazione;
  • Possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado o di diploma conseguito all’estero per il quale sia stata valutata l’equivalenza dalla competente autorità italiana.

Nella domanda di ammissione i candidati dovranno indicare i propri dati personali, le autodichiarazioni, il tipo di diploma di istruzione posseduto, le lingue straniere per le quali intendono essere esaminati e l’indirizzo preciso a cui desiderano ricevere le comunicazioni riguardanti la procedura concorsuale. Alla domanda di ammissione dovrà anche essere allegata la ricevuta di versamento di 100,00 euro di partecipazione alle spese concorsuali, da versare alla tesoreria della Provincia della Spezia.

 

 

Il concorso prevede una prova scritta, consistente in un test a risposta multipla su geografia turistica, politica ed economica, e una prova orale, consistente a dimostrare la conoscenza e la capacità di comunicazione nelle lingue prescelte dai candidati. Al termine della procedura concorsuale, i candidati ritenuti idonei riceveranno l’attestato per l’esercizio della libera professione turistica.

Per partecipare, visitate il sito web della Provincia della Spezia, che contiene il testo integrale del bando e tutti gli allegati necessari. La domanda di ammissione al concorso deve essere compilata in tutte le sue parti e corredata di una marca da bollo dal valore di 14,62 euro. La domanda dovrà pervenire al Servizio Turismo della  Provincia della Spezia entro il 31 Maggio 2013.

Annunci Correlati

Menu