Bando pubblico per 16 esperti nella gestione di progetti nel campo dei beni culturali, del turismo e dei viaggi delle radici

Il ruolo sarà di Coordinatore Regionale di progetto. Candidature entro il 22 Agosto.

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione InternazionaleDirezione Generale per gli Italiani all’estero e le Politiche Migratorie ricerca 16 esperti di elevata qualificazione e comprovata esperienza nella gestione di progetti nel settore dei beni culturali, del turismo e dei viaggi delle radici a cui conferire un incarico di collaborazione.

L’incarico è correlato al Progetto “Il turismo delle radici – una strategia integrata per la ripresa del settore del turismo nell’Italia post covid-19”. Per “turismo delle radici” si intende quel particolare segmento del turismo che si propone di offrire un sistema articolato di servizi turistici rivolto agli italiani di nuova generazione e agli nativi italiani residenti all’estero, che unisce la scoperta della storia familiare, delle sue origini e cultura, alla proposta di beni e servizi del terzo settore (alloggi, enogastronomia, visite guidate).

A chi è rivolto il bando

Il concorso che avrà come unica prova un colloquio conoscitivo dopo aver supervisionato titoli ed esperienze, è rivolto a coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • conoscenza e padronanza della lingua italiana;
  • insussistenza di cause limitative della propria capacità di sottoscrivere contratti con la pubblica amministrazione e/o cause di incompatibilità al conferimento di incarichi libero-professionali;  
  • insussistenza di situazioni, anche potenziali, di conflitto di interessi rispetto all’incarico da svolgere;
  • Laurea magistrale o equiparate (o titoli stranieri equivalenti o equipollenti):  
  • cicli unici 5 anni

– LMG/01 Giurisprudenza 

– LMR/02 Conservazione e Restauro dei Beni Culturali 

cicli biennali magistrali
LM-1 Antropologia Culturale ed Etnologia, LM-3 Architettura del Paesaggio, LM-4 Architettura e Ingegneria Edile-Architettura, LM-5 Archivistica e Biblioteconomia, LM-10 Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali, LM-11 Conservazione e Restauro dei Beni Culturali, LM-16 Finanza, LM-31 Ingegneria Gestionale, LM-35 Ingegneria per L’ambiente e il Territorio, LM-37 Lingue e Letterature Moderne Europee e Americane, LM-38 Lingue Moderne per la Comunicazione e la Cooperazione Internazionale, LM-48 Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale, LM-49 Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici, LM-52 Relazioni Internazionali, LM-56 Scienze dell’economia, LM-59 Scienze della Comunicazione Pubblica, d’impresa e Pubblicità, LM-62 Scienze della Politica, LM-63 Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, LM-65 Scienze dello Spettacolo e Produzione Multimediale, LM-73 Scienze e Tecnologie Forestali ed Ambientali, LM-75 Scienze e Tecnologie per l’ambiente e il Territorio, LM-76 Scienze Economiche per l’ambiente e la Cultura, LM-77 Scienze Economico-Aziendali, LM-80 Scienze Geografiche, LM-81 Scienze per la Cooperazione allo Sviluppo, LM-84 Scienze Storiche, LM-87 Servizio Sociale e Politiche Sociali, LM-88 Sociologia e Ricerca Sociale, LM-89 Storia dell’arte, LM-90 Studi Europei, LM-92 Teorie della Comunicazione.

  • Conoscenza della lingua inglese;
  • Esperienza anche non continuativa in attività di gestione di progetti in materia di beni culturali o turismo che abbiano comunque coinvolto le comunità di italiani all’estero;
  • Esperienza anche non continuativa nel settore contabile e/o amministrativo;
  • Esperienza anche non continuativa in attività di coordinamento di gruppi di lavoro costituiti da un minimo di cinque persone;
  • Esperienza anche non continuativa nella gestione di progetti che coinvolgono amministrazioni pubbliche situate nella Regione prescelta per la candidatura; 

La somma dei periodi di esperienza relativi ai requisiti sopraelencati dovrà complessivamente raggiungere almeno i cinque anni. 

Attribuzione punteggi

In sede di selezione verranno conferiti punti ai seguenti titoli e competenze acquisite:

  • Voto della Laurea magistrale o equiparate (o titoli stranieri equivalenti o equipollenti) indicata come requisito di accesso;  
  • Dottorato e/o Master di II livello e/o master di I livello in settori coerenti con le classi di laurea indicate alla lettera d) dei “Requisiti”;
  • Padronanza di apparecchiature e applicazioni informatiche;
  • Conoscenza di una o più delle seguenti lingue: francese, spagnolo, portoghese;
  • Conoscenza del fenomeno del turismo delle radici;
  • Capacità di coordinamento di gruppi di lavoro;
  • Conoscenza dei meccanismi di azione delle Pubbliche Amministrazioni;
  • Conoscenza delle comunità italiane all’estero e dell’organizzazione del sistema di rappresentanza degli italiani all’estero. 

Aree geografiche interessate

Lo svolgimento della prestazioni di lavoro è previsto nelle seguenti Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto, Bolzano, Trento

Tipologia di contratto

Il contratto è di tipo determinato per 12 mesi prorogabili fino ad un massimo di 36 mesi e comunque non oltre il 31 dicembre 2026. Il compenso lordo, inclusivo degli oneri a carico del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, di IVA (se dovuta), e rivalsa previdenziale INPS Gestione separata nella misura del 4% è di € 24.000,00. Eventuali spese di trasferta al di fuori dell’ambito regionale di competenza, previamente autorizzate dalla DGIT sono rimborsabili.

Come candidarsi

Per partecipare alla selezione del concorso è necessario andare sul portale della Pubblica Amministrazione e candidarsi entro il 22 Agosto 2022.

Desirée Picone
Desirée Picone
Si occupa di comunicazione dal 2001. Ha lavorato come redattrice e poi caporedattrice per diverse edizioni della trasmissione “Grande Fratello” e per la trasmissione “Operazione Trionfo” occupandosi anche di montaggio video. E’ stata assistente di produzione nel film “Angeli e demoni” di Ron Howard e autrice del testo della canzone “It’s on me” prodotta dalla Universal Music Group. Si occupa da anni di comunicazione integrata per diversi clienti e collabora come scrittrice per alcuni giornali on line. Realizza cartoni animati a tema ambientale per l’associazione “N’SeaYet”.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui