Lavoro in Europa con l’Epso: 100 Analisti Informatici

I tuoi miti da bambino e da giovane uomo sono sempre stati i supereroi: lo scopo della loro vita era preservare la sicurezza del mondo e dei suoi abitanti da pericoli e minacce alla loro integrità e lo assolvevano senza godere appieno dei loro meriti, nascosti da una maschera.

Ti piacerebbe essere come un supereroe, ma non hai il fisico adatto per fare il bodyguard e l’unica sicurezza di cui sei in grado di occuparti è quella informatica. Non avrai un costume sfavillante, ma l’Unione Europea è alla ricerca di persone con le tue competenze per il ruolo di Assistente di sicurezza delle TIC e Analista di Sicurezza delle TIC.

A chi non è del settore, l’acronimo TIC può suonare bizzarro in questo contesto: per TIC si intendono le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione ed è una diretta traduzione dall’inglese Information and Communication Technology (ICT). Con questo acronimo vengono indicate tutti i metodi e le tecnologie che caratterizzano i sistemi di trasmissione, ricezione ed elaborazione delle informazioni.

Preservare la sicurezza delle informazioni, soprattutto quando si parla di istituzioni sovranazionali come l’Unione Europea è una questione delicata e importantissima, per questo vengono reclutate figure apposite che possano occuparsene. Tramite il concorso, l’Epso si occupa di selezionare 50 candidati idonei per la professione di Analista e 50 per la professione di Assistente, che verrebbero assunti dall’Ente nel triennio 2014-2016.

Per prendere parte al concorso, è necessario possedere i seguenti requisiti generali:

  • essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea
  • avere pieno godimento dei diritti politici
  • essere in regola con gli obblighi militari
  • offrire le garanzie morali richieste per lo svolgimento delle funzioni richieste
  • conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell’Unione Europea
  • conoscenza soddisfacente di una lingua a scelta tra inglese, francese o tedesco

E i seguenti requisiti specifici:

  • Assistente di sicurezza delle TIC
    diploma di studi superiori in ambito tecnico oppure diploma di studi secondari che dia accesso all’istruzione superiore e almeno tre anni di esperienza professionale nell’ambito
  • Analista di sicurezza delle TIC
    laurea triennale, magistrale o specialistica nell’ambito e almeno 5 anni di esperienza nel settore delle TIC e della cyber security

Per partecipare al concorso, è necessario inviare la domanda di partecipazione corredata dalla documentazione richiesta entro le ore 12.00 del 16 Luglio 2013.

Annunci Correlati

Menu