Lavoro per 8 ricercatori a tempo determinato UniTorino

Per coloro che desiderano continuare il proprio percorso formativo accademico all’interno degli atenei e svolgere attività di ricerca scientifica, i concorsi pubblici non sono molti: per questo motivo, i bandi pubblicati dall’Università di Torino dovrebbero far piacere agli aspiranti ricercatori di numerosi dipartimenti. Il bando prevede l’assegnazione di 8 posti di ricercatore a tempo determinato e scadrà il prossimo 14 aprile.

L’Università di Torino è la principale università del Piemonte e uno dei più antichi atenei in Italia. Venne istituita nel 1404 per iniziativa del primo Duca di Savoia, per poi essere riformata da Emanuele Filiberto sul modello dell’Università di Bologna.

Nel XIX secolo l’Università di Torino ebbe una notevole importanza, diventando uno dei punti di riferimento della scuola positivista italiana, mentre nel XX secolo fu uno dei centri dell’antifascismo. L’Università di Torino offre oltre 190 corsi di laurea, di primo livello e specialistiche, master di primo e secondo livello, ed è organizzata in dodici facoltà e cinque scuole speciali.

L’Università di Torino ha indetto un concorso per l’assegnazione di 8 posti di ricercatore a tempo determinato per vari dipartimenti accademici. Queste le posizioni specifiche:

  • n.1 ricercatore presso il Dipartimento di Biotecnologie molecolari e Scienze per la salute, settore Fisiologia
  • n.1 ricercatore presso il Dipartimento di Management, settore Economia aziendale
  • n.1 ricercatore presso il Dipartimento di Matematica, settore Analisi matematica, Probabilità e Statistica
  • n.1 ricercatore presso il Dipartimento di Oncologia, settore Biochimica generale e Biochimica clinica
  • n.1 ricercatore presso il Dipartimento di Psicologia, settore Psicologia clinica e dinamica
  • n.1 ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Economico-Sociali e Matematico-Statistiche, settore Economia politica
  • n.1 ricercatore presso il Dipartimento di Scienze mediche, settore Medicina interna
  • n.1 ricercatore presso il Dipartimento di Scienze veterinarie, settore Anatomia e Fisiologia veterinaria

 

Per partecipare al bando e concorrere al ruolo di ricercatore presso questi dipartimenti dell’Università di Torino è necessario possedere il titolo di dottore di ricerca o equivalente conseguito in Italia o all’estero, oppure diploma di specializzazione nel settore interessato; in alternativa, è necessario possedere la laurea magistrale o titolo equivalente, unitamente a un curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento dell’attività di ricerca. Per essere ammessi al concorso è inoltre necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Non avere già contratti in qualità di assegnista di ricerca a tempo determinato presso l’Università di Torino o presso altri atenei italiani;
  • Non avere un grado di parentela o affinità fino al quarto grado compreso con un professore appartenente al Dipartimento presso cui si intende candidarsi, oppure il Rettore, il Direttore Generale o un componente del Consiglio d’Amministrazione dell’ateneo.

 

Selezionate l’annuncio specifico per ottenere maggiori informazioni sul ruolo da ricoprire. Compilate il modulo di domanda, allegate il curriculum professionale e accademico, assieme alle eventuali pubblicazioni, quindi spedite tutto entro il prossimo 14 aprile.

Annunci Correlati

Menu