Provincia di Lecce: Concorso per 9 orientatori

Annunci di Lavoro Italia, Concorsi Pubblici, Puglia
Le attività di formazione e orientamento nel mercato del lavoro sono tra le principali funzioni svolte dai centri per l’impiego disseminati per tutto il territorio nazionale. Per offrire servizi c’è però bisogno di personale qualificato, in possesso della competenza necessaria a guidare i disoccupati o gli inoccupati. A questo scopo, la provincia di Lecce ha...

Le attività di formazione e orientamento nel mercato del lavoro sono tra le principali funzioni svolte dai centri per l’impiego disseminati per tutto il territorio nazionale.

Provincia di Lecce: Concorso per 9 orientatoriPer offrire servizi c’è però bisogno di personale qualificato, in possesso della competenza necessaria a guidare i disoccupati o gli inoccupati.

A questo scopo, la provincia di Lecce ha pubblicato un bando per il conferimento di incarichi professionali a 9 orientatori.

 

La provincia di Lecce è una delle province della Regione Puglia. Rappresenta il territorio geografico del Salento ed è la provincia più orientale d’Italia, bagnata dal mar Adriatico e dal mar Ionio. Grazie ai circa 815.000 abitanti è la seconda provincia più popolosa della Puglia dopo quella di Bari. Le origini storiche risalgono all’antico giustizierato di Terra d’Otranto, che comprendeva anche le province di Taranto, Matera e di Brindisi. L’attuale presidente è Antonio Maria Gabellone, eletto nel 2009.

 

 

L’ultimo bando pubblicato dalla provincia di Lecce riguarda la procedura di conferimento di incarichi professionali per 9 orientatori da utilizzare presso i centri per l’impiego del territorio provinciale. Per poter partecipare alla selezione è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana o di un paese membro dell’Unione Europea;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Assenza di provvedimento di licenziamento, dispensa o destituzione dal servizio presso una Pubblica Amministrazione;
  • Non aver riportato condanne penali nè avere procedimenti penali in corso;
  • Possesso di una laurea nell’area psico-sociale, scienze dell’educazione oppure scienze della formazione;
  • Esperienza professionale nell’ambito delle politiche per il lavoro e della formazione;
  • Conoscenza della realtà socio-economica del contesto territoriale salentino e della Regione Puglia;
  • Non essere già titolari di rapporti professionali conferiti dalla Regione Puglia o da società partecipate.

I candidati selezionati per il ruolo di orientatore dovranno svolgere attività di collaborazione in piena autonomia, utilizzando i locali e le attrezzature messe a disposizione dai centri per l’impiego, in coordinamento con il dirigente del servizio “Formazione e Lavoro”. Gli orientatori dovranno garantire la presenza per 5 giorni alla settimana, per un periodo complessivo di sei mesi.

 

 

La scelta dei candidati vincitori del bando avverrà tramite una fase di selezione, in cui saranno valutati i titoli culturali presentati e le esperienze professionali conseguite; la valutazione dei titoli verrà poi integrata da un colloquio individuale, per approfondire le conoscenze e le motivazioni dei candidati. A ogni orientatore la Provincia di Lecce assegna un compenso mensile lordo i 1.600,00 euro.

Compilate la domanda di partecipazione in ogni sua parte, allegate il curriculum formativo e gli eventuali titoli culturali posseduti, quindi spedite tutto assieme a una fotocopia del documento d’identità agli uffici della Provincia di Lecce. Le domande vanno presentate entro il 7 Luglio 2013 tramite consegna diretta o raccomandata postale con ricevuta di ritorno.

Annunci Correlati

Menu