38 ufficiali in servizio permanente per la Marina Militare

Se avete intrapreso una carriera all’interno delle forze armate italiane, e più precisamente all’interno dei ranghi della Marina Militare, quello di oggi potrebbe essere il concorso che fa per voi.

E’ stato infatti bandito un reclutamento per 38 ufficiali in servizio permanente, dedicato agli Ufficiali di Completamento e agli Ufficiali in ferma Prefissata, in scadenza il prossimo 27 gennaio.

La Marina Militare è una delle quattro forze armate della Repubblica Italiana, a cui è affidato il controllo e la conduzione delle operazioni navali militari, sia nelle acque territoriali che in quelle internazionali. La Marina Militare italiana risale al 1861, quando avvenne l’unificazione tra la marina sarda e quella borbonica; nel 1946 è poi avvenuto il passaggio dalla Regia Marina alla moderna forza armata italiana, che costituisce assieme all’Esercito, all’Aeronautica Militare e l’Arma dei Carabinieri le forze armate della Repubblica. L’attuale capo di stato maggiore è l’ammiraglio Giuseppe de Giorgi.

Il concorso pubblicato dalla Marina Militare riguarda il reclutamento di 38 ufficiali in servizio permanente nei ruoli speciali, così suddivisi:

  • n.20 ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo di Stato Maggiore;
  • n.8 ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale  del Corpo del Genio Navale;
  • n.4 ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo di Commissariato Militare Marittimo;
  • n.6 ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Per partecipare al concorso è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Essere in possesso della cittadinanza italiana;
  • Non aver superato il giorno di compimento del 40° anno di età;
  • Essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale;
  • Godere dei diritti civili e politici;
  • Non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • Non essere stati condannati per delitti non colposi, né essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • Avere tenuto condotta incensurabile;
  • Non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato.
  • Appartenere agli Ufficiali di Completamento della Marina Militare, agli Ufficiali in Ferma Prefissata o agli Ufficiali Inferiori di Completamento.

 

La commissione esaminatrice della Marina Militare provvederà allo svolgimento dei concorsi, attraverso due prove scritte (una di cultura generale e una di cultura tecnico-professionale), la valutazione dei titoli di merito presentati dai candidati, una prova orale e un’ulteriore prova orale facoltativa di lingua straniera. Verranno inoltre svolti dei test di accertamento attitudinale e delle prove di efficienza fisica. Al termine verranno stilate le graduatorie, utilizzate per il reclutamento dei 38 ufficiali in servizio permanente, suddivisi nei vari Corpi speciali messi a concorso.

Scaricate il testo integrale del bando per ottenere maggiori informazioni e compilate la domanda di partecipazione esclusivamente per via telematica, attraverso il portale dedicato del Ministero della Difesa, entro il 27 gennaio 2014.

Annunci Correlati

Menu