MIBACT, 40 tirocini per digitalizzazione Archivi di Stato e Biblioteche

MIBACT, 40 tirocini per digitalizzazione Archivi di Stato e Biblioteche da svolgere su tutto il territorio nazionale. Gli stage saranno tutti retribuiti; le candidature dovranno arrivare entro e non oltre il 30 gennaio del 2021.

MIBACT, 40 tirocini: qualche info

L’iniziativa rientra nel “Fondo Giovani per la Cultura“, finalizzato allo svolgimento di tirocini formativi e di orientamento, ed è promossa dalla DG Educazione, ricerca e istituti culturali del Ministero dei Beni Culturali. Una importante occasione, dunque, per fare esperienza in un settore che appassiona ancora oggi moltissimi giovani. Attraverso le selezioni si ricercano persone qualificate. I tirocini attivi sono così suddivisi:

  • 30 tirocini presso l’Archivio Centrale di Stato, le Soprintendenze Archivistiche e Bibliografiche e gli Archivi di Stato
  • 10 destinati alla Digital Library, da svolgersi anche presso l’Istituto centrale per gli archivi, l’Istituto centrale per i beni sonori e audiovisivi, l’Istituto centrale per il catalogo e la documentazione e l’Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane

Durata stage e retribuzione

Gli stage prevedono tutti una durata di 6 mesi. L’indennità di partecipazione è pari a 1000 euro lordi mensili, comprensivi di copertura assicurativa. Al termine del tirocinio, i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione che potrebbe in alcuni casi rappresentare un titolo importante per partecipare a procedure di selezione nella Pubblica Amministrazione.

Come partecipare

Gli aspiranti candidati dovranno candidarsi esclusivamente in via telematica, accedendo al sistema informatico presente sul sito del Ministero. Prima di procedere con la candidatura occorreraà registrarsi.

 

Annunci Correlati

Menu