Bando Ministero della Cultura: 80 incarichi nelle biblioteche

Il Ministero della Cultura ha appena pubblicato un nuovo bando per l’assunzione di 80 laureati che lavoreranno nelle biblioteche pubbliche statali. Ecco tutti i dettagli e come inviare la candidatura.

Bando Ministero della Cultura per 80 laureati: i requisiti

Il Ministero della Cultura ha appena indetto un nuovo concorso pubblico per l’assunzione 80 laureati. Le risorse saranno impiegate nel ruolo di amministrativi e catalogatori all’interno delle biblioteche pubbliche statali. Di seguito le figure richieste:

  • 31 Esperti amministrativi contabili;
  • 49 Esperti catalogatori.

Gli incarichi di collaborazione avranno la durata di 6 mesi e non potranno eccedere la data del 31 dicembre 2021. Per partecipare al bando, i candidati dovranno essere in possesso di una serie di requisiti generali e altri più specifici. In particolare, per il profilo di esperti amministrativi contabili bisognerà essere in possesso di:

  • diploma di laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale in discipline economiche o giuridiche
    o equipollenti;
  • iscrizione al registro dei revisori contabili, all’albo dei dottori commercialisti e degli esperti
    contabili o all’albo degli avvocati;
  • esperienza professionale di almeno otto anni, di cui almeno quattro anni maturata in incarichi di
    collaborazione amministrativa o contabile con pubbliche amministrazioni, nello svolgimento di
    assistenza amministrativo-contabile presso Enti pubblici e privati o nello svolgimento di procedure per l’acquisizione di servizi e forniture e per l’esecuzione di lavori.

Per candidarsi come catalogatore bisognerà invece essere in possesso di:

  • diploma di laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale in Lettere con indirizzo storico-artistico o in Lingue e culture moderne o in Beni culturali o equipollenti;
  • esperienza professionale di almeno otto anni;
  • conoscenza avanzata dello specifico software applicativo di catalogazione SBN utilizzato nella
    sede indicata nella domanda di partecipazione.

Ulteriori informazioni sui concorsi pubblici nel settore dei beni culturali sono disponibili a questa pagina.

Come candidarsi

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere inviata tramite procedura telematica all’indirizzo PEC dg-bda.collaborazioni@mailcert.beniculturali.it, allegando anche un curriculum vitae in formato europeo, lettera motivazionale e una copia di un documento d’identità in corso di validità. Il termine per la presentazione è il prossimo 11 aprile.

Annunci Correlati

Menu