Ministero Affari Esteri: Concorsi per 11 Dirigenti e 11 Funzionari

La comunicazione e gli “affari” tra i diversi paesi ti intrigano molto, ma pensi che la diplomazia non sia il tuo campo? Non temere: il Ministero degli Affari Esteri ha bandito tre concorsi per 11 dirigenti amministrativi (di cui 6 dell’area della promozione culturale) e per 11 funzionari dell’area della promozione culturale!

Il Ministero degli Affari Esteri, meglio conosciuto come la Farnesina, è il dicastero che si occupa di attuare la politica estera dell’esecutivo. L’organismo nasce con lo Statuto Albertino nel 1848, e ha raffinato pian piano le sue funzioni, di pari passo con l’affermazione dell’Italia all’estero come potenza internazionale. Il Ministero ha bandito tre Concorsi Pubblici, per titoli ed esami, per ricoprire ruoli amministrativi e di promozione culturale; nel dettaglio:

  • Concorso per Dirigente Amministrativo di seconda fascia (5 posti)
  • Concorso per Dirigente di seconda fascia dell’area della Promozione Culturale (6 posti)
  • Concorso per Funzionario dell’area della Promozione Culturale (11 posti)

 

Ecco i requisiti per partecipare ai concorsi:

Dirigente Amministrativo di seconda fascia e Dirigente di seconda fascia per l’area della Promozione Culturale

  • cittadinanza italiana
  • laurea specialistica o magistrale o diploma di laurea
  • dipendenti di ruolo delle pubbliche amministrazioni che abbiano compiuto almeno cinque anni di servizio svolti in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea
  • soggetti in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche che abbiano svolto per almeno due anni le funzioni dirigenziali
  • coloro che hanno ricoperto incarichi dirigenziali o equiparati in amministrazioni pubbliche per un periodo non inferiore a cinque anni
  • i cittadini italiani che abbiano maturato, con servizio continuativo per almeno quattro anni presso enti od organismi internazionali, esperienze lavorative in posizioni funzionali apicali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea

Funzionario dell’area della Promozione Culturale

  • cittadinanza italiana
  • diploma di laurea oppure Laurea o Laurea Magistrale o Specialistica, nell’area umanistica, sociale o scientifica
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni proprie del profilo professionale di funzionario per la promozione culturale
  • godimento dei diritti politici

Annunci Correlati

Menu